Juve, concluso l’aumento di capitale: sottoscritto il 100% delle nuove azioni per 199,9 milioni

Un risultato che, spiega il club, «conferma nuovamente il pieno supporto da parte del mercato nei confronti della società nel contesto dell’offerta».

Biglietti finale Coppa Italia
(Foto: MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

La Juventus ha ufficialmente chiuso l’operazione legata all’aumento di capitale: è stato infatti sottoscritto il 100% delle nuove azioni a seguito dell’offerta in borsa dei diritti inoptati, come reso noto dal club bianconero, per un controvalore complessivo di 199,9 milioni di euro.

«Facendo seguito al comunicato stampa diffuso in data 3 aprile 2024, Juventus Football Club S.p.A. rende noto che, a seguito dell’offerta in Borsa dei diritti di opzione non esercitati durante il periodo di offerta in opzione, l’aumento di capitale sociale in opzione, a pagamento, deliberato dall’Assemblea degli Azionisti, in sede straordinaria, in data 23 novembre 2023 e i cui termini e condizioni definitivi sono stati fissati dal Consiglio di Amministrazione in data 7 marzo 2024 risulta integralmente sottoscritto per n. 126.373.938 azioni, per un controvalore complessivo di € 199.923.569,92. Tale risultato conferma nuovamente il pieno supporto da parte del mercato nei confronti della Società nel contesto dell’offerta», spiega la Juventus nel comunicato.

«Citigroup Global Markets Europe AG e UniCredit Bank GmbH, Milan Branch hanno agito in qualità di joint global coordinators nell’ambito dell’aumento di capitale. L’attestazione dell’avvenuta sottoscrizione dell’aumento di capitale ex art. 2444 del codice civile sarà depositata presso il Registro delle Imprese di Torino nei termini di legge», conclude il club bianconero.