Shohei Ohtani firma con i Dodgers: è il più ricco contratto nella storia dello sport

L’atleta giapponese ha siglato un accordo della durata di dieci anni, per quella che è la cifra più alta mai garantita per uno sportivo.

Shohei Ohtani stipendio Dodgers
(Foto: Ezra Shaw/Getty Images)

Dopo mesi di attesa che hanno affascinato tutto il mondo del baseball, Shohei Ohtani ha firmato un contratto decennale da 700 milioni di dollari (650 milioni di euro cica, al cambio attuale) con i Los Angeles Dodgers, che infrange tutti i record mai stabiliti da un atleta negli sport di squadra statunitensi: si tratta della cifra più alta mai garantita nella storia dello sport.

L’MVP dell’American League del 2023 ha dato lui stesso la notizia dell’ingaggio, pubblicando un messaggio su Instagram in cui commentava la sua precedente avventura con i Los Angeles Angels e al suo futuro professionale con i Dodgers. «I sei anni che ho trascorso con gli Angels rimarranno impressi per sempre nel mio cuore», ha scritto Ohtani.

«E a tutti i fan dei Dodgers, prometto di fare sempre ciò che sarà meglio per la squadra e di dare sempre il massimo per essere la migliore versione di me stesso. Fino all’ultimo giorno della mia carriera da giocatore, voglio continuare a lottare non solo per i Dodgers, ma per il mondo del baseball», ha aggiunto ancora il giocatore giapponese.

Shohei Ohtani stipendio Dodgers – Cifre record per l’atleta

Sul fronte economico, l’accordo supera di quasi 200 milioni di dollari il rinnovo da 503 milioni di dollari per Patrick Mahomes con i Kansas City Chiefs. Tra i contratti della MLB, il nuovo accordo di Ohtani infrange anche il precedente record detenuto dal suo ex compagno di squadra, Mike Trout, che ha un contratto da 426,5 milioni di dollari con gli Angels. Lo stipendio medio annuo di 70 milioni di dollari supera del 62% il precedente massimo di 43,3 milioni di dollari di Max Scherzer e Justin Verlander.

«Questo è un contratto unico e storico per un giocatore unico e storico. È entusiasta di iniziare questa partnership e ha strutturato il suo contratto in modo da riflettere un vero impegno da entrambe le parti per il successo a lungo termine», ha detto l’agente di Ohtani, Nez Balelo dell’agenzia CAA Sports. Fa specie pensare che la dimensione complessiva dell’accordo di Ohtani sia di soli 300 milioni di dollari inferiore al valore stimato di 1 miliardo di dollari della franchigia meno preziosa della lega, i Miami Marlins.