Lazio passa se: tutti i risultati per vedere i biancocelesti agli ottavi di Champions

La formazione di Maurizio Sarri è riuscita a superare il Feyenoord all’Olimpico, e anche in classifica, e ora può la qualificazione alla fase a eliminazione diretta con una partita di anticipo.

lazio
(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

La Lazio di Maurizio Sarri è riuscita a superare il Feyenoord all’Olimpico grazie al 200° in maglia biancocelste di Ciro Immobile, autore del gol-vittoria nei minuti di recupero del primo tempo. Dopo aver resistito nella seconda frazione agli assalti degli olandesi, la Lazio è riuscita a vendicare la sconfitta subita nello scorso turno in casa degli olandesi.

Con questi tre punti, che si sommano ai quattro già raccolti nelle prime due partite di Champions League, la Lazio ha ora in mano il suo destino e raggiungere gli ottavi di finale della massima competizione europea per club. Ora i biancocelesti, il 28 novembre, scenderanno nuovamente in campo all’Olimpico contro il Celtic, fanalino di coda del gruppo, Feyenoord-Atletico Madrid.

Lazio passa se Champions – La situazione del gruppo E

Dopo il brutto scivolone in Olanda per 3-1, Immobile ha trascinato i suoi nella sfida di ritorno dell’Olimpico, centrando l’obiettivo controsorpasso sul Feyenoord. A due partite dalla fine della fase a gironi, la Lazio ha in mano il proprio destino e potrebbe centrare la qualificazione agli ottavi della massima competizione europea già alla prossima giornata con un turno di anticipo.

Ma prima di vedere quali risultati consentirebbero a Sarri e i suoi di andare al turno successivo della competizione, ecco la situazione attuale del gruppo E, dove la Lazio si è arrampicata al secondo posto, superando il Feyenoord e mettendosi alle spalle dell’Atletico Madrid, che sfiderà in Spagna all’ultima giornata. In questo istante, la classifica del gruppo F recita:

  1. Atletico Madrid 8 punti;
  2. Lazio 7 punti;
  3. Feyenoord 6 punti;
  4. Celtic 1 punto.

Lazio passa se Champions – I risultati per il passaggio del turno

Come detto, la Lazio ha in mano il proprio destino a partire dalla sfida dell’Olimpico del 28 novembre contro il Celtic, fanalino di coda del gruppo e praticamente fuori dal discorso qualificazione, ma ancora con qualche speranza di arrivare al terzo posto, che gli consentirebbe di giocare lo spareggio per accedere agli ottavi di finale di Europa League.

I biancocelesti potrebbero, in caso di vittoria, giocarsi le proprie chance di chiudere al primo posto con l’Atletico Madrid nell’ultima gara della fase a gironi. La trasferta di Madrid, nelle migliori delle ipotesi, sarebbe uno spareggio per il primo posto, ma per questo i biancocelesti dovranno tifare per gli spagnoli il 28 novembre, quando alle 21 scenderanno in campo in casa del Feyenoord con i giocatori di Sarri che seguiranno la sfida dal divano, visto che giocheranno contro il Celtic alle 18.45. L’ultima giornata, ovviamente, si giocherà in contemporanea, alle 21. Ecco, quindi, i risultati che premierebbero la Lazio per la qualificazione agli ottavi di Champions League, con la matematica certezza di entrare nelle migliori 16 che potrebbe arrivare già nel prossimo turno:

  • Vince con il Celtic e l’Atletico Madrid batte il Feyenoord. Biancocelesti primi nel girone in caso di vittoria in Spagna;
  • Vince con il Celtic e pareggia con l’Atletico Madrid. Qui arriverebbe il primo posto in caso di pareggio fra spagnoli e Feyenoord nella prossima giornata;
  • Pareggia con il Celtic e vince con l’Atletico Madrid. In caso di pari anche in Feyenoord-Atletico Madrid, biancocelesti primi nel girone;
  • Perde con il Celtic e vince con l’Atletico Madrid, qualificazione come prima se gli spagnoli non perdono con il Feyenoord e gli olandesi non vincono con gli scozzesi;
  • Pareggia con il Celtic e con l’Atletico. Qui i biancocelesti dovrebbero sperare che il Feyenoord non vinca nessuna delle ultime due partite;
  • Perde con il Celtic e pareggia con l’Atletico Madrid. Gli spagnoli devono vincere con il Feyenoord che deve pareggiare con gli scozzesi.
  • Pareggia con il Celtic e perde con l’Atletico Madrid. Gli spagnoli devono vincere con il Feyenoord con gli olandesi che non devono centrare i tre punti con gli scozzesi. In caso di pareggio in Feyenoord-Atletico, gli scozzesi devono vincere con gli olandesi.