Il Monza conferma la positività di Gomez: «Valuteremo prossimi passaggi»

Il club brianzolo ha confermato di aver ricevuto la sentenza sul calciatore argentino: la decisione è di una squalifica di due anni.

US Sassuolo v AC Monza - Serie A TIM
Alejandro Gomez (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Monza, in una nota, ha confermato di aver ricevuto comunicazione della sentenza di positività ad un controllo antidoping da parte di Alejandro “Papu” Gomez.

“AC Monza comunica di aver ricevuto in data odierna dalla FIFA, per il tramite della FIGC, notifica della sentenza di primo grado della Commissione Spagnola Antidoping, emessa nei confronti del calciatore Alejandro Dario Gomez. La sentenza prevede la squalifica per due anni dalle attività sportive”, si legge nella nota.

“Nei campioni biologici del calciatore è stata riscontrata la presenza di Terbutalina. Si tratta di un farmaco assunto per placare una crisi di broncospasmo, nell’ottobre del 2022, quando il calciatore era tesserato per il Siviglia FC. La positività è frutto di un’assunzione involontaria. AC Monza si riserva di valutare i prossimi passaggi procedurali”, conclude il club brianzolo.