Serie A, nuova assemblea il 16 ottobre: sul tavolo le offerte per i diritti tv

I club si riuniranno nella sede della Lega in via Rosellini il prossimo lunedì.

Perché Amazon non ha comprato la Serie A
(Foto: Andrea Staccioli / Insidefoto)

Nuova assemblea in vista per la Lega Serie A. Il prossimo 16 ottobre infatti i club si riuniranno nella sede di via Rosellini a Milano a partire dalle 11.30. Diversi i temi sul tavolo, a partire dalla questione dei diritti tv. Dopo la proroga della scadenze delle offerte di DAZN, Mediaset e Sky decisa la scorsa settimana, oggi la Lega ha annunciato che il tema sarà trattato nella riunione del prossimo lunedì.

All’ordine del giorno, infatti, c’è in particolare “esito trattative private e conseguenti determinazioni” legate dai diritti tv del campionato dal 2024 in avanti, oltre a “Licenze Dati (territori nazionale e internazionali) e Licenze Betting streaming (territori internazionali)”.

In conformità alle vigenti disposizioni statutarie e regolamentari, l’Assemblea della Lega Nazionale Professionisti Serie A è convocata per lunedì 16 ottobre 2023 presso la sede della Lega Nazionale Professionisti Serie A in Via Ippolito Rosellini, 4 Milano alle ore 09.30 in prima convocazione e, occorrendo, alle ore 11.30 in seconda convocazione, per l’esame, la discussione e le decisioni in merito agli argomenti contenuti nel seguente ordine del giorno:

  1. Verifica poteri.
  2. Comunicazioni del Presidente.
  3. Comunicazioni dell’AD.
  4. Ripartizioni Diritti AV quota abbonamenti e biglietti per la stagione sportiva 2023/2024 ed eventuali successive (art. 8 del DPCM 1° marzo 2018): incremento figurativo per indisponibilità stadio.
  5. Diritti AV 2024-2029: Licenze Dati (territori nazionale e internazionali) e Licenze Betting streaming (territori internazionali).
  6. Diritti AV Internazionali stagioni 2024/2025 e seguenti.
  7. Diritti AV 2024-2029/Campionato: esito trattative private e conseguenti determinazioni.
  8. Varie ed eventuali