Serie A, attese nuove offerte da DAZN, Mediaset e Sky

Dopo l’odierna assemblea dei club, la Lega ora attende le proposte migliorative da parte dei tre broadcaster rimasti in corsa.

Serie A 18 squadre diritti tv
I loghi di Sky e DAZN (Andrea Staccioli/Insidefoto)

La Serie A attende nei prossimi giorni le nuove offerte da parte di DAZN, Mediaset e Sky per i diritti tv del campionato. Lo ha reso noto la Lega Serie A in una nota dopo l’odierna assemblea dei club, andata in scena in videoconferenza.

“Le Società hanno approvato, in ambito di ripartizione dei diritti audiovisivi, il calcolo della quota abbonamenti e biglietti per la stagione in corso. Nel corso della riunione i Club hanno proseguito gli approfondimenti sulla strategia e lo stato delle trattative per i diritti audiovisivi internazionali e sui pacchetti Betting&Dati”, si legge nella nota.

“Relativamente ai diritti audiovisivi domestici del Campionato di Serie A, è stato fornita una dettagliata sintesi dopo le 5 giornate di trattative private con i tre broadcaster (DAZN, Mediaset e Sky). Nel corso della settimana verranno richieste le offerte migliorative per i vari diversi scenari competitivi. Le offerte finali verranno presentate e discusse nella Assemblea del prossimo 16 ottobre che si terrà in presenza presso la sede della Lega”, conclude il comunicato.