La FIFA spinge per una squalifica di 15 anni a Luis Rubiales

Il presidente della Federcalcio spagnola è attualmente sospeso per 90 giorni dopo il pronunciamento della commissione disciplinare del massimo organo del calcio mondiale.

FIFA squalifica Rubiales
(Foto: FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Il bacio non consenziente fra il presidente della federcalcio spagnola Luis Rubiales e Jenni Hermoso, giocatrice della nazionale spagnola campione del Mondo, ha fatto scoppiare un vero e proprio caos mondiale, oscurando di fatto in parte la vittoria storica della Spagna.

Come riporta il quotidiano inglese Daily Mail, la vicenda è finita anche sul tavolo della FIFA che starebbe studiando di allontanare Rubiales per 15 anni dal mondo del calcio. Il presidente della federcalcio spagnola, nonostante i primi rumors, non ha rassegnato le proprie dimissioni, seppur sia venuto meno l’appoggio di tutte le autorità spagnole, che anzi non hanno esitato ad attaccarlo.

Allo stato attuale Rubiales è sospeso dal suo incarico per 90 giorni. Infatti è di qualche giorno fa la decisione della commissione disciplinare della FIFA di sollevare temporaneamente il presidente spagnolo dalla carica di numero uno della Federcalcio del suo Paese. Ma prima di ricevere questa sospensione, Rubiales ha commissionato ai vertici della propria federazione di denunciare il governo spagnolo per ingerenze.

Cosa vietata dalle norme del calcio europeo e che ha portato a una richiesta alla UEFA – rimasta inascoltata – di escludere club e Nazionali spagnoli dalle competizioni europee. Richiesta respinta dalla UEFA, ma eventualità che potrebbe tornare in auge in sede FIFA, qualora la Federazione spagnola non accettasse una squalifica significativa ai danni di Rubiales.