Cairo: «Non ho mai pensato di scalare Mediaset»

Le parole del numero uno di RCS e del Torino: «RCS era scalabile perché sul mercato c’era una quota di circa il 60%, era contendibile, ma Mediaset non lo è».

RCS bilancio 2021
Urbano Cairo (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

“In un momento in cui Silvio Berlusconi è mancato, l’ultima cosa a cui avrei pensato è una cosa del genere. Anche da un punto di vista umano non l’avrei neppure lontanamente pensato, non sta né in cielo né in terra”. Lo ha detto Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di Rcs MediaGroup oltre che del Torino, durante la presentazione del nuovo palinsesto di La7 per la stagione 2023/2024, rispondendo a chi chiedeva se avesse preso in considerazione una scalata di Mediaset.

“Volendo entrare in un dettaglio tecnico- ha proseguito Cairo – io ho scalato Rcs perché era scalabile in quanto sul mercato c’era una quota di capitale superiore al 50%, credo attorno al 60% abbondante, ed era diventata contendibile”.

“Mediaset non lo è, volendo entrare in uno specifico finanziario. Ma la prima cosa è che non ho mai pensato una cosa del genere, mai nella vita, mentre è mancata una persona a cui ero legato. E oltretutto non è neppure possibile”, ha concluso Cairo.