Chi è Riccardo Stefanelli, il nuovo membro del CdA del Milan

La carriera e le esperienze del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione del club rossonero in quota RedBird.

Casa Milan
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Riccardo Stefanelli è stato nominato nella giornata di ieri come nuovo membro del Consiglio di Amministrazione del Milan in quota RedBird (la società di Gerry Cardinale che controlla il club rossonero). La nomina di un nuovo membro del CdA era già stata annunciata con l’ordine del giorno dell’assemblea dei soci che si è tenuta ieri.

Ma chi è Riccardo Stefanelli? Nato a Perugia nel 1981, Stefanelli nel 2004 ha conseguito la laurea triennale in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Perugia. Nel 2006 ha iniziato a lavorare presso il Gruppo Brunello Cucinelli, dapprima all’interno della divisione finanziaria, ove ha maturato esperienza nell’ambito della programmazione e controllo degli investimenti e, successivamente, come Responsabile programmazione, controllo e pianificazione dell’attività retail.

Chi è Riccardo Stefanelli? Il ruolo di AD in Brunello Cucinelli

Nel 2007, è divenuto referente per gli aspetti legali del Gruppo ed entra nel Comitato per le Risorse Umane, mentre nel 2011 viene nominato Amministratore della Brunello Cucinelli S.p.A. Nel 2020, quando Brunello Cucinelli decide di lasciare l’incarico di amministratore delegato della sua azienda, Stefanelli viene nominato nuovo CEO (con deleghe per Prodotto e Operations) insieme a Luca Lisandroni (per l’area Mercati).

Dal marzo del 2018 Stefanelli ricopre anche la carica di Presidente di Sistemi Formativi Confindustria Umbria. Ricopre, inoltre, i seguenti incarichi: Delegato Cultura di Confindustria Umbria; Componente del Consiglio Direttivo della Sezione Tessile Abbigliamento di Confindustria Umbria.