RCS valuta potenziali acquisizioni: «Ci stiamo guardando in giro»

Il presidente di RCS MediaGroup (società editrice tra gli altri del Corriere della Sera e della Gazzetta Dello Sport) e del Torino Urbano Cairo ammette che il gruppo editoriale sta…

sede rcs

Il presidente di RCS MediaGroup (società editrice tra gli altri del Corriere della Sera e della Gazzetta Dello Sport) e del Torino Urbano Cairo ammette che il gruppo editoriale sta valutando potenziali acquisizioni: “Ci stiamo guardando in giro per cose possibili. Tutto quello che è nel nostro mondo, editoria e comunicazione, ci interessa. Dobbiamo essere attivi e dopo 7 anni che ho comprato RCS ne ho bisogno, altrimenti mi annoio”.

Cairo, a margine dell’annuncio del rinnovo triennale della sponsorizzazione di Banca Mediolanum sulla Maglia Azzurra del Giro d’Italia, ricorda come RCS recentemente abbia chiuso l’operazione con Blackstone sull’immobile di via Solferino: “Ci è costato 60 milioni, ma era giusto farlo e ricomprare la nostra casa. A questo punto il nostro debito è contenuto, poco meno dell’investimento sull’immobile”.

Il patron del Torino è inoltre “moderatamente positivo” per la raccolta pubblicitaria di RCS MediaGroup in questo inizio 2023. “E’ stato un buon inizio anno con una buona tendenza e sono moderatamente positivo. Il nostro gruppo – ha detto – fortunatamente ha mezzi di grandissima qualità, di grande forza numerica: abbiamo enorme traffico sui siti, buoni ascolti, per copie vendute siamo assolutamente primi in Italia e il secondo è staccatissimo, ha la metà dei nostri numeri. Per questo le aziende investono su di noi perché ottengono risultati”. Cairo, infine, si è definito “contento” per i conti del 2022 che saranno approvati il prossimo 21 marzo.