Report FIFA, i club che hanno speso di più nel 2022: c’è il Napoli

La FIFA ha pubblicato un dettagliato report che prende in esame le spese per i trasferimenti internazionzli e ogni dettaglio riguardante le operazioni che si sono concluse nell’anno solare 2022….

Napoli ricavi quarti Champions
(Foto: FRANCOIS WALSCHAERTS/AFP via Getty Images)

La FIFA ha pubblicato un dettagliato report che prende in esame le spese per i trasferimenti internazionzli e ogni dettaglio riguardante le operazioni che si sono concluse nell’anno solare 2022. Si tratta del Global Transfer Report.

Nel rendiconto redatto dal massimo organo mondiale del calcio è presente anche una classifica dei club che hanno speso di più nell’anno solare (senza contare quanto incassato dalle cessioni) e nella top 20 è presente anche il Napoli, assoluto dominatore della Serie A. Il club partenopeo si piazza al 17° posto alle spalle del Chelsea, che dal canto suo è il protagonista della prima finestra di mercato del 2023. Va ricordato che la graduatoria prende in esame i trasferimenti internazionali e non quelli tra club delle stesse leghe.

Calciomercato 2022 – I 20 club che hanno spesso di più

Nei primi 11 posti troviamo in questa speciale classifica ben 8 club inglesi, con solo Barcellona, Bayern Monaco e PSG a spezzare questo dominio, che si sta ripetendo anche in questa finestra di calciomercato. La classifica redatta dalla FIFA non riporta però le somme che queste 20 società hanno speso per il tesseramento dei nuovi calciatori.

  1.  Manchester United (Inghilterra)
  2.  Barcellona (Spagna)
  3.  Liverpool (Inghilterra)
  4.  Bayern Monaco (Germania)
  5.  Newcastle (Inghilterra)
  6.  West Ham (Inghilterra)
  7.  Wolverhampton (Inghilterra)
  8.  PSG (Francia)
  9.  Manchester City (Inghilterra)
  10. Leeds (Inghilterra)
  11. Tottenham (Inghilterra)
  12. Real Madrid (Spagna)
  13. Ajax (Olanda)
  14. Nottingham (Inghilterra)
  15. Everton (Inghilterra)
  16. Chelsea (Inghilterra)
  17. Napoli (Italia)
  18. Borussia Dortmund (Germania)
  19. Monaco (Francia)
  20. Marsiglia (Francia)

Per quanto riguarda il Napoli nella finestra di mercato invernale di gennaio 2022 l’unico acquisto che ha portato un esborso economico è stato quello di Tuanzebe dal Manchester United: il prestito oneroso era pari a 600.00 euro. Altro discorso se si valuta la campagna acquisti dell’ultima estate, condizionata dalle risorse provenienti dal mercato in uscita.

Il mercato ha portato a Luciano Spalletti: Kim (18,05 milioni dal Fenerbahce), Anguissa (15 milioni dal Fulham), Olivera (11 milioni dal Getafe), Kvaratskhelia (10 milioni dalla Dinamo Batuni), Raspadori (5 milioni per il prestito dal Sassuolo), Ostigard (5 milioni dal Genoa), Simeone (3,5 milioni per il prestito dal Verona) e Ndombelè (500.000 euro per il prestito dal Tottenham). In tutto gli azzurri hanno speso oltre 68 milioni di euro, ma con saldo positivo a livello di cassa se si considera il mercato in uscita.