quanto guadagna abodi
Andrea Abodi (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

“Abbiamo bisogno di un cambiamento, certe cose se si vogliono dire si dicono in un rapporto bilaterale”. Lo dice il ministro per lo Sport e i giovani Andrea Abodi, rispondendo a una domanda sulla polemica tra Casini e Gravina per la Supercoppa giocata in Arabia Saudita, durante il suo intervento al Premio ‘Biscardi’.

“Poi ci può essere un dibattito sul motivo per cui si vada a giocare la Supercoppa italiana in Arabia piuttosto che altrove – ha aggiunto -. Sarebbe meglio scegliere i luoghi dove sicuramente la vita è democratica, mi auguro che in futuro nella scelta dei luoghi ci sia coerenza sui principi che pratichiamo”.

Il ministro ha anche risposto ad una domanda sui divieti di trasferta: “Condivido la soluzione assunta. Nella riunione fatta insieme alle altre autorità, però, ho parlato di necessità di rendere certa la responsabilità individuale, perché nel mio mondo ideale paga chi è colpevole, non chi non c’è. Poi non si può essere tifosi e delinquenti – sottolinea Abodi – o si è tifosi o si è delinquenti e noi dobbiamo rendere gli stadi sempre più intelligenti, più tecnologia c’è maggiore sicurezza ci sarà”.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPA LEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteL’Inter festeggia il successo in Supercoppa: in vendita la maglia celebrativa
SuccessivoAccordo con Amazon: DAZN sui Prime Video Channels in Spagna e Germania