Si è concluso il dibattito pubblico sul progetto del nuovo San Siro, con la presentazione della relazione finale da parte del coordinatore del dibattito pubblico, il dottor Andrea Pillon.

Nel documento sono diversi i temi toccati, analizzando su quanto è stato discusso negli scorsi mesi: non solo la proposta di Inter e Milan, ma anche le questioni legate alla possibile ristrutturazione dell’attuale San Siro e il tema capienza.

In particolare, vengono riassunti i temi emersi nel corso dibattito pubblico in cinque macrotemi:

  • le ragioni dell’intervento;
  • le ipotesi di ristrutturazione del Meazza;
  • la sostenibilità economica dell’intervento;
  • l’inclusione e la sostenibilità sociale dell’intervento;
  • la sostenibilità ambientale dell’intervento.

Per ognuno, sono riportate le questioni e le criticità che il dibattito ha fatto emergere nel corso degli incontri.

La relazione, ha spiegato Pillon, è stata inviata alla Commissione Nazionale Dibattito Pubblico, al Comune di Milano e ai club. “I proponenti ora hanno 60 giorni di tempo per presentare un dossier di progetto, poi si vedrà se si andrà avanti”, ha aggiunto. 

La relazione integrale del dibattito pubblico sul progetto del nuovo San Siro: clicca qui per leggerla

SCOPRI IL BLACK FRIDAY DI SKY: SKY TV + SKY SPORT A SOLI 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN OMAGGIO UNA XBOX SERIE S DEL VALORE DI 299 EURO CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA.

PrecedenteSan Siro, l’assessore Romani: «Dibattito pubblico? Respingo accuse»
SuccessivoSan Siro, Pillon: «Ai club serve nuovo stadio. Rassicurati su capienza»