Quanto vale la Coppa Italia 2022 2023
(Foto: FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

E se la Coppa Italia fosse andata avanti anche durante i Mondiali in Qatar? È quello che succederà in Portogallo, dove le formazioni del massimo campionato lusitano scenderanno in campo proprio durante la Coppa del Mondo. Porto, Benfica, Sporting Lisbona e le altre compagini portoghesi delle due massime serie infatti si sfideranno per la Coppa di Lega, la “Taça da Liga”.

La seconda coppa nazionale portoghese, come detto, mette di fronte tutte le squadre presenti in Primeira Liga e della Segunda Liga, escluse le formazioni riserve, per un totale di 34 partecipanti divise in otto gironi, sei da 4 squadre e due da 5. A passare il turno sarà la prima di ogni raggruppamento.

La competizione nasce nella stagione 2007/08 su proposta di Sporting Lisbona e Boavista datata 2006. La prima vincitrice fu il Vitória Setúbal, mentre il Benfica è la squadra che ha portato a casa più volte il trofeo, ben 7. Nella scorsa annata la vincitrice fu lo Sporting Lisbona che in finale superò proprio le aquile per 2-1.

Quest’anno la fase a gironi del torneo sarà durante la pausa del Mondiale con le tre giornate che si giocheranno fra giovedì 17 novembre con Penafiel-Moreirense e sabato 17 dicembre, quando sarà la volta di Moreirense-Benfica, in programma alle 20. In un mese esatto in Portogallo si andrà in campo per un totale di 56 partite con solo due giorni di pausa, che sono lunedì 21 novembre e il 28, giorno di Portogallo-Uruguay, seconda giornata del girone H del Mondiale.

In sostanza, è come se la Coppa Italia non si fosse fermata, nonostante il Mondiale. Il torneo nostrano è arrivato agli ottavi di finale, momento in cui entrano in campo le big: giocare ora avrebbe permesso di vedere i calciatori meno impiegati fino a questo momento, con comunque diversi top player in azione, considerando anche l’assenza dal Mondiale dell’Italia o di calciatori eventualmente lasciati a casa dai commissari tecnici.

La coppa nazionale, quindi, la rivedremo da gennaio, andando a intasare un calendario mai così compresso e che, molto probabilmente, sarà usata, soprattutto dalla formazioni impegnate nelle coppe europee, per gestire le forze e far andare in campo le cosiddette seconde linee.

Nel calcio tricolore durante il Mondiale, invece, continueranno a scendere in campo Serie B e C per 6 giornate, l’ultima a Santo Stefano, per quanto riguarda il campionato cadetto, mentre la terza serie italiana va in campo per 7 turni con tutti e tre i gironi, con le ultime gare in programma per mercoledì 23 dicembre, per un’antivigilia di Natale da 30 partite, 10 per girone.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA

PrecedenteCristiano Ronaldo apre a Milano un centro per la cura dei capelli
SuccessivoSerie A, la classifica degli ascolti tv: Juve, Milan e Inter in vetta