Inter Napoli in streaming gratis
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

L’Inter si prepara a scendere in campo contro il Bayern Monaco per l’ultima sfida valida per la fase a gironi della UEFA Champions League. Un match che non ha valore in termini di qualificazione – le due squadre hanno già conquistato l’accesso agli ottavi e primo e secondo posto sono già definiti –, ma nel quale i nerazzurri di Inzaghi proveranno comunque a fare bella figura.

Se in termini sportivi il risultato del match dell’Allianz Arena ha una valenza relativa, lo stesso non si può dire in termini di ricavi e di ranking UEFA. Fare punti contro i bavaresi – che si tratti di un successo o di un pareggio – porterebbe maggiori premi dal percorso in Champions e spingerebbe i nerazzurri ancora più in alto nel ranking per club.

Partendo dalle entrate, i premi UEFA dell’Inter ammontano attualmente a 56,5 milioni di euro (il dato è minimo e potrebbe crescere, soprattutto per l’incidenza della seconda quota di market pool). Un successo con i bavaresi porterebbe il totale a oltre 59 milioni di euro, ma anche in caso di pareggio il club incasserebbe quasi un milione (un pari vale 930mila euro).

Un modo per ritoccare i premi e portarli quasi a 60 milioni di euro (cifra già depurata dalla multa per il Fair Play Finanziario, che la UEFA scalerà dai ricavi nelle coppe). Da non dimenticare anche il capitolo ranking UEFA, con l’Inter protagonista di una vera e propria scalata in questa stagione.

Essendo uscita dal conteggio l’ultima stagione senza coppe (che portava dunque zero punti alla causa), il club nerazzurro ha fatto un importante balzo in avanti, e grazie ai risultati di questa stagione si trova attualmente al 12° posto con 83 punti, alla pari con il Borussia Dortmund. Un successo o un pareggio consentirebbero all’Inter di mettere nel mirino Atletico Madrid e Ajax – entrambe eliminate dalla Champions –, ma consentirebbero alla formazione di Inzaghi di insidiare anche la Juventus.

I bianconeri si trovano al 9° posto, prima italiana in classifica, ma il pessimo risultato in questa edizione di Champions rischia di farli scendere in graduatoria. L’Inter si potrebbe così avvicinare e rendere sempre più probabile – se non praticamente certa – la conquista almeno della seconda fascia in vista della fase a gironi dell’edizione 2023/24 della UEFA Champions League.

SCOPRI SKYGLASS, MOLTO PIU’ DI UNA TV. A PARTIRE DA 11,90 EURO AL MESE: CLICCA QUI PER TUTTI I DETTAGLI

PrecedenteDove vedere Liverpool-Napoli Youth League in tv e streaming
SuccessivoNon solo maglia: l’Inter cerca nuovi sponsor per manica e Pinetina