Poule promozione e più gironi: la nuova Serie C

Serie C nuovo format – La Lega Pro ha proposto un nuovo format per il campionato di Serie C. Lo spiega La Gazzetta del Mezzogiorno, sottolineando che l’obiettivo è quello…

Playoff Serie C rinvio

Serie C nuovo format – La Lega Pro ha proposto un nuovo format per il campionato di Serie C. Lo spiega La Gazzetta del Mezzogiorno, sottolineando che l’obiettivo è quello di avvicinare maggiormente i giovani al campionato, riempiendo gli stadi e incrementando anche l’audience televisivo per le stagioni calcistiche a venire.

Per un mese la Lega accoglierà integrazioni e modifiche da parte dei club, poi a fine novembre si tireranno le somme e sarà definita la riforma, in modo da poterla approvare e renderla operativa a partire dalla stagione 2023/24.

Serie C nuovo format – I dettagli della proposta

La proposta prevede che i 60 club della terza divisione calcistica italiana vengano divisi in sei gironi da dieci squadre l’uno, secondo criteri di vicinanza territoriale. Al termine della stagione regolare, le prime cinque di ogni girone accedono alla poule promozione (tre gruppi da dieci squadre l’uno) e le ultime cinque disputano la poule retrocessione (altri tre gironi da dieci squadre l’uno).

Nelle poule, come accade per esempio nel campionato belga, ogni club avrà in partenza la metà dei punti ottenuti durante la stagione regolare. Le prime tre di ciascun girone della poule promozione e la vincitrice della Coppa Italia di Serie C andranno poi alla fase finale dei playoff. Dalla quarta alla decima, al contrario, disputeranno la prima fase dei playoff.

Alla fine della poule retrocessione, invece, la prima e la seconda classificata di ognuno dei tre gironi passeranno alla prima fase dei playoff, mentre per le squadre dalla sesta alla nona andranno in scena i playout. Le tre ultime classificate (decimo posto) saranno retrocesse direttamente in Serie D.

La proposta non prevede dunque nessuna promozione diretta in Serie B. I playoff restano comunque allargati a 27 squadre, per promuoverne quattro nel campionato cadetto.