Milan rinnovo Emirates cifre
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

I segnali del nuovo progetto di RedBird per il Milan sono già chiari ed evidenti: aumentare in fretta l’appeal internazionale per cercare di sfruttare al meglio quei 500 milioni di tifosi che il club rossonero ha sparsi per il mondo. A cominciare dagli Stati Uniti d’America, ai quali nelle ultime settimane si sono legati progetti, iniziative e partnership commerciali.

L’ultima è stata quella con il brand di moda Off-White, ma non va dimenticata anche la collaborazione con Dwayne “The Rock” Johnson per il lancio del suo ultimo film targato Warner Bros. Discovery. Inoltre, ora dovrebbe toccare ai New York Yankees. Si è già parlato del legame di Cardinale con la franchigia e – secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport – una nuova iniziativa sarà annunciata a brevissimo, un’operazione in cui si uniranno due dei loghi più iconici dello sport.

Sinergie che sono tutte funzionali alla crescita dei ricavi del Milan, che nel 2020/21 ha incassato 65 milioni dall’area commerciale, cifra che è tornata ad aumentare dopo il calo del biennio 2018-2020, dovuto soprattutto al Covid. Per il 2021/22 è atteso un nuovo aumento, verso quota 70 milioni.

Il contratto con Puma è stato rinnovato fino al 2028 e porterà una cifra vicina ai 30 milioni a stagione, contribuendo a un’ulteriore crescita dal 2022/23. Non solo. A proposito di intese commerciali, stando alla Gazzetta a breve si attende il rinnovo con il main sponsor Emirates: gli attuali 14 milioni di euro più bonus dovrebbero almeno raddoppiare e portare quindi a quasi 60 milioni a stagione dagli sponsor principali per la maglia, considerando anche i ricavi da Puma.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteIpotesi Scaroni tra i ministri del governo Meloni
SuccessivoHaaland-City, clausola da 200 mln solo per l’estero