Antoine Griezmann (Photo by OSCAR DEL POZO/AFP via Getty Images)

Ora è ufficiale: l’Atletico Madrid ha riscattato Antoine Griezman dal Barcellona. Dopo il caso di inizio stagione, con l’attaccante francese che scendeva in campo solo per pochi minuti a partita, il club madrileno ha annunciato il riscatto del giocatore dai blaugrana.

“Atlético de Madrid e FC Barcelona hanno raggiunto un accordo per il trasferimento di Antoine Griezmann, che dall’estate del 2021 e fino ad oggi aveva giocato per il nostro club in prestito dal Barça. Inoltre, l’attaccante francese ha firmato un contratto che lo legherà alla nostra società fino al 30 giugno 2026”, ha annunciato l’Atletico Madrid in un comunicato.

“In 304 partite ufficiali da rojiblanco, Griezmann ha distribuito 59 assist e segnato 144 gol, diventando il quarto capocannoniere della nostra storia, superando un’altra leggenda come José Eulogio Gárate e appena due gol di Campos, il terzo capocannoniere dell’Atlético. Davanti al francese, le leggende dell’atletica Escudero con 169 punti e Luis Aragonés con 172 completano il podio dei migliori marcatori di rojiblancos. Allo stesso modo, Griezmann è stato proclamato campione della Supercoppa di Spagna nel 2014, della UEFA Europa League e della Supercoppa Europea nel 2018”, ha proseguito l’Atletico.

“In questa stagione l’attaccante francese ha partecipato a tutti gli impegni di campionato e continentali giocati dalla squadra – un totale di undici presenze -, in cui ha segnato tre gol e distribuito due assist”, conclude l’Atletico.

Griezmann è stato riscattato per una cifra pari a 20 milioni di euro, più 4 milioni aggiuntivi come bonus.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedentePIF apre il portafoglio: 2 mld nel calcio come sponsor
SuccessivoL’UEFA ignora le proteste: arbitro e Var di Inter-Barça designati in Champions