Juve in Europa League se
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Brucia anche in Borsa la sconfitta della Juventus contro il Milan, arrivata sabato sera con un netto 2-0 da parte dei rossoneri che porta le firme di Tomori e Brahim Diaz. Il titolo del club bianconero sta registrando questa mattina una delle performance peggiori del listino.

In apertura di seduta la Juventus ha fatto registrare un calo del 5,9%, con il titolo che si è attestato a quota 0,27 euro per azione. La capitalizzazione di mercato è invece a quota 682 milioni di euro circa. Resta da capire come proseguirà la seduta in giornata, mentre i bianconeri si preparano già a tornare in campo per la UEFA Champions League.

Senza risultati sportivi sul campo, la squadra bianconera rischia di mettere in discussione il nuovo piano 2023-2025, che invece prevedeva un posizionamento finale nel campionato di Serie A tale da consentire la costante partecipazione alle edizioni della Champions League sino alla stagione 2023-24 e la sistematica disputa degli ottavi di finale del torneo.

Invece la Juventus al momento è lontana dalle prime quattro squadre di Serie A (Napoli, Atalanta, Udinese e Milan). In ogni caso, almeno per il momento, la proprietà ha ribadito la fiducia nell’allenatore Massimiliano Allegri anche dopo la sconfitta con i rossoneri e non sembra intenzionata a cambiare guida tecnica.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteLa Lazio studia il ritiro in Argentina durante Qatar 2022
SuccessivoAmazon, scelta la prossima sfida di Champions in esclusiva