ECA ranking storico
(Foto: OZAN KOSE/AFP via Getty Images)

Champions partita in chiaro – Terminata la pausa Nazionali, le big di Serie A si preparano a tornare in campo per il campionato e per gli incontri della UEFA Champions League. In settimana, si disputerà infatti la terza giornata della fase a gruppi della massima competizione europea per club, che coinvolge Milan, Inter, Napoli e Juventus.

Sarà una due giorni di big match quella che attende le squadre italiane, in particolare le due milanesi. Nella giornata di martedì 4 ottobre, infatti, l’Inter ospiterà il Barcellona nella prima di due sfide che potrebbero decidere le sorti della qualificazione. Il Napoli sarà invece di scena ad Amsterdam contro l’Ajax.

Il mercoledì 5 ottobre, invece, un altro big match vede il Milan impegnato a Londra, sul campo del Chelsea. La Juventus se la vedrà invece con il Maccabi Haifa nel tentativo di recuperare terreno dopo le due sconfitte iniziali contro Paris Saint-Germain e Befnica.

Anche per questa stagione Mediaset trasmetterà un match in diretta in chiaro nella serata di martedì. L’emittente di Cologno Monzese sceglierà la miglior partita con un’italiana presente (per quanto riguarda la fase a gironi) come già accaduto in occasione delle prime due giornate.

Champions partita in chiaro – La scelta per la terza giornata

Il terzo match – che sarà trasmesso martedì 4 ottobre su Canale 5 alle ore 21 – è lo scontro di altissimo livello tra Inter e Barcellona. La formazione di Simone Inzaghi proverà a contrastare i catalani tra le mura amiche. La stessa sera si scontreranno Ajax e Napoli, ma in questo caso l’incontro sarà trasmesso a pagamento su Infinity+ e su Sky.

Stesso discorso per la partita di mercoledì 5 ottobre tra Juventus e Maccabi Haifa, che andrà in onda in diretta sempre su Infinity+ e su Sky. La sfida di Stamford Bridge tra Chelsea e Milan sarà invece visibile in esclusiva pay su Prime Video, la piattaforma streaming di Amazon.

Tutto lo sport di DAZN a 24,99€ anziché a 29,99€ al mese per 6 mesi. Attiva entro il 2 ottobre

PrecedenteNkunku giocherà nel Chelsea: operazione da 66 milioni
SuccessivoInzaghi: «Con me trofei, più ricavi e perdite dimezzate»