Juventus consiglieri CdA
(Foto: Simone Arveda/Getty Images)

Nella giornata di domani, venerdì 23 settembre 2022, si terrà il consiglio di amministrazione della Juventus per l’approvazione dei conti relativi alla stagione 2021/22. Un esercizio che si è chiuso – sulla base di quanto emerso dalla semestrale di Exor – con un rosso di circa 250 milioni di euro, in peggioramento rispetto al -209,9 milioni di euro del 2020/21.

Il club bianconero ha cercato di intraprendere un percorso di riduzione dei costi, come dimostra anche il calo del costo della rosa nel 2022/23. Tuttavia, il club bianconero spera di accompagnare anche un aumento dei ricavi con la prima stagione che – almeno in linea teorica – non dovrebbe essere influenzata dall’emergenza Coronavirus (a cominciare dalla riapertura della campagna abbonamenti).

Ma quali sono i componenti del CdA del club bianconero, che si riuniranno domani? I volti noti sono ovviamente quelli del presidente Andrea Agnelli, del vice presidente Pavel Nedved e dell’amministratore delegato della Juventus Maurizio Arrivabene, che ricopre il ruolo di CEO dal novembre del 2021.

Presente anche Laurence Debroux, membro indipendente del consiglio di amministrazione di Novo Nordisk A/S e di Exor. C’è poi Massimo Della Ragione, professore del corso di Investment Banking presso l’Università Bocconi. Nel 2021 si è ritirato da Goldman Sachs, di cui era partner dal 2010.

Un altro amministratore indipendente è Kathryn Fink. La donna è nota anche per aver ricoperto un ruolo di primo piano nel lancio di Sky Italia nel 2003 e ha continuato a lavorare presso l’azienda per otto anni. Con lei anche Daniela Marilungo, che si occupa di relazioni regolamentari ed istituzionali da 23 anni, con un’esperienza acquisita in Italia e all’estero.

Nel CdA bianconero troviamo poi Francesco Roncaglio, che dal Novembre 2011 è Amministratore Delegato di Lamse, holding di partecipazioni con sede in Torino. Si tratta della holding personale d’investimento controllata e presieduta da Andrea Agnelli e i cui soci sono lo stesso presidente della Juventus e la sorella Anna.

In chiusura troviamo Giorgio Tacchia, che dopo aver ricoperto varie posizioni manageriali, ha deciso di accettare la sfida come imprenditore fondando CHILI nel 2012 di cui è azionista ed Amministratore Delegato. E infine Suzanne Heywood, Managing Director di Exor e Presidente di CNH Industrial. La donna è anche membro del consiglio di amministrazione di The Economist e vicepresidente della Royal Opera House.

SCEGLI TIMVISION CALCIO E SPORT: DAZN CON TUTTA LA SERIE A TIM, INFINITY+ CON UEFA CHAMPIONS LEAGUE E 6 MESI DI AMAZON PRIME OFFERTI DA TIM. 24,99 EURO AL MESE PER 6 MESI. CLICCA QUI E SCOPRI DI PIU’.

PrecedenteNations League, Italia-Inghilterra: dove vedere la gara in Tv e in streaming
SuccessivoTerremoto a Genova: scossa intorno alle 15.40