Juventus costo rosa 2022 2023
(Foto: Gabriele Maltinti/Getty Images)

Cala il costo della rosa per la Juventus nella stagione 2022/23. Il peso a bilancio dei calciatori tesserati dal club bianconero dopo la chiusura del mercato estivo ha fatto registrare complessivamente un -33 milioni di euro rispetto all’inizio della stagione 2021/22. Un trend che si inverte per la società controllata da Exor, dopo che nel mercato di gennaio di gennaio era cresciuto di 8 milioni di euro, una differenza dunque di 41 milioni rispetto all’ultimo aggiornamento (319 a gennaio contro gli attuali 278).

Per stimare l’impatto a bilancio dei giocatori – 35 tra quelli acquistati a titolo definitivo, quelli arrivati in prestito e quelli ceduti in prestito – abbiamo considerato gli stipendi lordi (quando pagati dalla Juventus) e la quota ammortamento o il costo prestito per ogni singolo calciatore. In totale, la rosa attualmente a disposizione di Massimiliano Allegri impatta per circa 33 milioni di euro in meno rispetto all’inizio del 2021/22.

Dall’analisi è risultato così che la rosa del club costerà poco più di 278 milioni di euro quest’anno, a meno di eventuali aggiustamenti nel mercato di gennaio che potrebbero influire sulle cifre fin qui considerate. Il dato totale è in netto calo rispetto ai 311 milioni della scorsa stagione, principalmente a seguito degli addii di alcuni calciatori che avevano un peso importante a bilancio: Matthijs de Ligt e Paulo Dybala (i due pesavano per oltre 46 milioni a stagione complessivamente).

Juventus costo rosa 2022 2023 – I calciatori in uscita

Rispetto alla passata stagione, oltre ai giocatori già citati, la Juventus ha ceduto a titolo definitivo anche i calciatori Giacomo Vrioni, Rolando Mandragora e Merih Demiral, che nel 2021/22 aveva già militato nell’Atalanta, venendo poi riscattato al termine della stagione.

In più, i bianconeri hanno detto addio ad Alvaro Morata (tornato all’Atletico Madrid dopo due stagioni in prestito) e agli svincolati Giorgio Chiellini e Federico Bernardeschi. Risolto anche il contratto con il gallese Aaron Ramsey. Per quanto riguarda i prestiti, tra i più importanti – anche a titolo oneroso – troviamo quelli di Arthur, Denis Zakaria e quello di Dejan Kulusevski, già al Tottenham dallo scorso gennaio.

Elaborazione CF (in grassetto i nuovi elementi della rosa)

Juventus costo rosa 2022 2023 – Gli acquisti

Sul fronte degli acquisti, invece, sono arrivati a titolo definitivo Filip Kostić (dall’Eintracht Francoforte) e Bremer (dal Torino). Acquistato anche il laterale Andrea Cambiaso dal Genoa (subito girato in prestito al Bologna), mentre a parametro zero sono arrivati Angel Di Maria e Paul Pogba. Il difensore brasiliano è quello che vanta l’impatto a bilancio maggiore tra i nuovi arrivi.

Per quanto riguarda invece i calciatori acquistati a titolo temporaneo, ci sono il centrocampista Leandro Paredes (dal PSG) e il centravanti Arkadiusz Milik, che arriva dal Marsiglia in prestito oneroso. A loro si aggiunge il rinnovato prestito di Moise Kean dall’Everton, prima del riscatto obbligatorio.

Elaborazione CF (il totale comprende tutti i calciatori)

In totale, tra acquisizioni a titolo definitivo e prestiti la Juventus ha investito 67,2 milioni di euro nell’ultima sessione di mercato, con l’esborso più consistente che ha riguardato l’acquisto di Bremer per 41 milioni di euro. Il brasiliano è tra i calciatori che pesano di più a bilancio, molto vicino a Leonardo Bonucci.

A livello di stipendi – elaborati utilizzando i dati della Gazzetta dello Sport e indiscrezioni della stampa sportiva –, Pogba guida il gruppo con 8 milioni di euro a stagione, seguito da Rabiot, Paredes e Vlahovic e Origi a quota 7 milioni netti.

Dunque, grazie alle uscite di calciatori con contratti particolarmente onerosi – molti dei quali in scadenza, fatta eccezione per la cessione di de Ligt – la Juventus è stata in grado di alleggerire il costo della rosa nel 2022/23. Per i bianconeri c’è ancora della strada da fare, ma va segnalato che dall’ultima stagione di Cristiano Ronaldo in bianconero a oggi, il peso complessivo dei calciatori è calato di 119 milioni di euro.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteSalernitana Empoli in streaming gratis, dove seguire il match
SuccessivoJuventus, Pogba si opera al menisco: i tempi di recupero