Inter spettatori Roma Barcellona
I giocatori dell’Inter esultano a San Siro (Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

Nuova partnership per l’Inter. La società ha annunciato ieri l’accordo con LeoVegas.News, diventato il nuovo Infotainment Partner del club nerazzurro per i prossimi tre anni.

Un accordo che, si legge nel comunicato, “fornirà ampia visibilità al brand durante le partite casalinghe dell’Inter, con il logo di LeoVegas.News che apparirà sui LED a bordocampo e sul Maxischermo, e al Suning Training Centre di Appiano Gentile”.

«Siamo molto soddisfatti di accogliere LeoVegas.News all’interno della famiglia di partner nerazzurri. Proporre contenuti esclusivi e di altissima qualità alla nostra fanbase internazionale è uno dei punti cardine della strategia di crescita per diventare sempre di più una global entertainment company e siamo contenti di aver trovato la stessa attenzione e desiderio di crescita in questo ambito anche in LeoVegas.News. Questa nuova partnership permetterà ai nostri tifosi di essere ancora più parte del mondo Inter», ha commentato Luca Danovaro, Chief Revenue Officer dell’Inter.

«Siamo particolarmente orgogliosi di esser diventati Infotainment Partner dell’Inter, uno dei club più famosi e amati a livello internazionale. La nostra partnership poggia sulla condivisione di un approccio culturale al digital entertainment che coinvolga ed emozioni i tifosi nerazzurri e gli amanti del calcio più in generale, che possa raccontare aneddoti, storie e curiosità interessanti per i nostri utenti», sono invece le parole di Niklas Lindahl, CMO di LeoVegas.News.

Partnership tra Inter e LeoVegas.News, le cifre dell’accordo

Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, la partnership tra il club nerazzurro e LeoVegas.News avrebbe un valore pari a circa tre milioni di euro a stagione fino al 2025.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteLotito: «Flaminio? Ci siamo mossi ufficialmente»
SuccessivoMonza, risoluzione con Ranocchia dopo soli tre mesi