James Sands dei Rangers (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

La morte della Regina Elisabetta sta avendo riflessi anche sull’organizzazione delle partite nel Regno Unito. Oltre alla Premier League inglese, infatti, si sono fermati tra gli altri anche i club del campionato scozzese. Tra i quali anche i Rangers Glasgow, prossimi avversari del Napoli in Champions League. E proprio sulla sfida della prossima settimana in Scozia è emerso il rischio rinvio.

“In questo momento difficile per il Regno Unito, siamo consapevoli della continua incertezza in merito all’organizzazione dei tifosi e ai piani di viaggio per la prossima settimana”, ha spiegato il club scozzese in una nota.

S”iamo consapevoli della pressione della polizia e delle risorse, in particolare martedì 13 settembre. Confermiamo che sono in corso discussioni tra UEFA, Police Scotland e Rangers in merito alla partita in programma di UEFA Champions League contro il Napoli martedì 13 settembre. Al momento, la partita dovrebbe svolgersi alla data e all’ora previste”, ha concluso la società di Glasgow.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteIl Milan e Theo presentano la nuova capsule collection
SuccessivoLiga, il tetto salariale 22/23: il Barça +800 milioni