Bologna Fiorentina in streaming gratis
Marko Arnautovic (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Cazoo, sponsor di diverse squadre di calcio in Europa tra cui il Bologna, sarebbe pronto a mettere la parola fine ai suoi accordi di sponsorizzazione con i club calcistici, dopo aver rivelato l’intenzione di interrompere le proprie attività nell’Unione europea. Cazoo “lavorerà con i suoi partner (sportivi) per porre fine in modo ordinato a queste relazioni”, si legge in una dichiarazione inviata all’AFP. Tra gli altri club, Cazoo ha accordi di sponsorizzazione con Marsiglia (Francia), Valencia (Spagna) e Friburgo (Germania), oltre a diversi accordi in Inghilterra che tuttavia non dovrebbero essere toccati (visto che Cazoo continuerà ad operare nel Regno Unito).

Al momento, secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, il Bologna non avrebbe problemi nel rapporto con Cazoo: tutti i pagamenti sono arrivati nei tempi corretti e al momento al club rossoblu non sono arrivate altre informazioni legate alle volontà della società di fare un passo indietro dal contratto firmato negli scorsi mesi.

“A seguito di una revisione di una serie di opzioni strategiche, il management ha concluso che la giusta linea d’azione è che Cazoo si concentri ora esclusivamente sulla sua opportunità principale nel Regno Unito, un enorme mercato indirizzabile con circa 8 milioni di transazioni di auto usate e un valore di oltre £ 100 miliardi all’anno”, si legge nella nota della società. “Il piano per ritirarsi dall’UE si basa sull’ulteriore investimento materiale che sarebbe necessario affinché Cazoo continui a scalare le sue operazioni nell’UE e sul conflitto che ciò ha con le priorità dell’azienda di conservazione della liquidità e raggiungimento della redditività senza la necessità di capitale aggiuntivo”.

“Di conseguenza, la Società intende avviare un’ordinata liquidazione delle sue attività in Germania e Spagna ed è in consultazione con i suoi rappresentanti dei dipendenti in Francia e in Italia. Cazoo faciliterà una chiusura strutturata per i suoi clienti, dipendenti e fornitori e ha informato i rappresentanti dei dipendenti e i sindacati interessati in ciascun mercato. Si prevede che la Società realizzerà risparmi in contanti di oltre 100 milioni di sterline, al netto di eventuali costi di riduzione, a seguito del suo ritiro dall’UE, entro la fine del 2023”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteFiorentina Riga in streaming gratis? Come seguire l’esordio dei viola in Conference
SuccessivoInter, Moratti: «Spero gli Zhang possano resistere»