Serie C in chiaro

No al Teramo e al Campobasso. Il Tar del Lazio ha respinto i ricorsi delle due società che chiedevano la riammissione nei campionato di Serie C. Un provvedimento che libera la strada del ritorno tra i professionisti di Fermana e Torres.

Lo scorso 28 luglio il Consiglio Federale della Figc aveva stabilito che “in attesa dell’esito dei ricorsi al Tar di Campobasso e Teramo, saranno Fermana e Torres le due società ripescate in Serie C”. Con il respingimento dei reclami non ci sono più dubbi e infatti domani la Lega Pro diramerà la composizione dei tre gironi e l’indomani, il 5, i calendari.

Intanto la Torres ha già celebrato il ritorno in Serie C. Ad annunciare il ritorno nel calcio professionistico è stata la stessa società con un messaggio sui profili social: “C siamo riusciti”. La Torres aveva chiuso lo scorso campionato di serie D in seconda posizione e aveva poi vinto i play off, guadagnandosi così un posto d’onore per i possibili ripescaggi in C.

Il Teramo, invece, proverà a ripartire dalla Serie D. Il primo cittadino Gianguido D’Alberto, dopo aver appreso “con rammarico della decisione del Tar, si sia immediatamente attivato per governare, per quanto di sua competenza, l’intero processo e garantire continuità al calcio teramano”, annuncia come la giornata odierna sarà dedicata a valutare gli effetti della sentenza, confrontarsi con i legali della società e intensificare l’interlocuzione con la Federazione per proseguire sul percorso già avviato nelle scorse settimane con la lettera inviata allo stesso presidente Gravina, per garantire l’iscrizione in sovrannumero della Teramo Calcio alla serie D.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteLutto nel calcio: morto Villiam Vecchi, storico portiere e preparatore del Milan
SuccessivoGabigol da record: nella top 10 dei marcatori della Copa Libertadores