De Ketelaere costo Milan
(Foto: TOM GOYVAERTS/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

De Ketelaere costo Milan – Dopo una lunghissima trattativa Milan e Bruges sono finalmente giunte a un accordo: Charles De Ketelaere diventerà rossonero. Un’operazione che sarebbe stata portata a termine sulla base di 32 milioni di euro, ai quali se ne potrebbero aggiungere ulteriori 3 di bonus facilmente raggiungibili e una percentuale sul margine dell’eventuale rivendita a favore del Bruges.

Il talento belga se tutto andrà come previsto arriverà a breve in Italia, probabilmente nella giornata di domani. Lunedì il giocatore sarà poi a Casa Milan, dove potrà mettere la firma su quel contratto che darà il via alla nuova avventura milanese. Il tecnico Stefano Pioli potrebbe così avere De Ketelaere al rientro da Marsiglia, dove il Milan giocherà in amichevole domenica alle 18.

De Ketelaere costo Milan – L’impatto a bilancio

Ma come impatterà questa operazione sui conti del Milan? Secondo le indiscrezioni De Ketelaere dovrebbe firmare un contratto della durata di cinque anni con i rossoneri. Questo significa che la quota ammortamento per la prossima stagione (considerando i 32 milioni di parte fissa) sarà pari almeno a 6,4 milioni di euro.

A questa cifra si aggiungerà lo stipendio del calciatore, che stando a quanto riportato dalla stampa sportiva avrebbe deciso di rinunciare a dei soldi pur di trasferirsi in rossonero, passando dagli iniziali 2,5 a 2,2 milioni di euro netti. Considerando gli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita, lo stipendio lordo sarà pari a 2,88 milioni di euro circa.

Complessivamente, il nuovo calciatore a disposizione di Pioli peserà sul bilancio del Milan per 9,28 milioni di euro. Un investimento importante, che tuttavia non dovrebbe chiudere il mercato rossonero, con il club intenzionato a puntellare ancora la rosa tra centrocampo e difesa, magari in attesa di qualche occasione giusta.

SCOPRI IL CALCIO SU TIMVISION. LA SERIE A DI DAZN E LA CHAMPIONS DI INFINITY+ A 19,99 EURO AL MESE PER TUTTO IL 2022/23. ABBONATI ENTRO IL 30 LUGLIO. IL PRIMO MESE E’ GRATIS

Precedente[FOOTBALL AFFAIRS] Bremer, è sempre giusto accettare l’offerta migliore?
SuccessivoPerché il Community Shield non si gioca a Wembley