Coppa Italia biglietti orario vendita
(Foto: Marco Rosi/Getty Images)

La Lega Serie A ha confermato che in Coppa Italia ci potranno essere fino a 15 giocatori in panchina. Nelle scorse settimane l’Ifab ha approvato l’allargamento del numero di riserve, con la Figc che ieri ha deliberato la possibilità di concedere la modifica dopo la richiesta da parte della stessa Lega Serie A e della Lega Pro.

“Vista la circolare IFAB n. 25 del 16 giugno 2022, che ha introdotto la possibilità di iscrivere nella lista dei giocatori di riserva fino ad un massimo di 15 calciatori, a discrezione dell’organizzatore della competizione”, scrive la FIGC, “e vista l’istanza, avanzata, in tal senso, dalla Lega Nazionale Professionisti di Serie A e dalla Lega Italiana Calcio Professionistico”, il Consiglio federale ha deliberato per la modifica del proprio regolamento. “Per le competizioni ufficiali organizzate dalla LNPA e dalla Lega Pro, nell’elenco che viene consegnato all’arbitro prima dell’inizio della gara, possono essere indicati un massimo di quindici calciatori di riserva tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti”, si legge ora.

La Lega Serie A, così, ha comunicato la modifica all’interno del regolamento per la Coppa Italia: “Ogni società deve indicare nell’elenco nominativo da consegnare all’arbitro un massimo di 26 calciatori, dei quali undici iniziano la gara e i rimanenti sono designati quali riserve”, si legge ora all’articolo 9.2.

GODITI L’ESTATE CON TIMVISION: DAZN CON TUTTA LA SERIE A TIM E INFINITY+ CON LA UEFA CHAMPIONS LEAGUE FINO AL 31/08 TE LI OFFRE TIM, POI 19,99€/MESE PER 12 MESI. ATTIVA ORA E INIZI A PAGARE DA SETTEMBRE!

PrecedenteSky, ricavi e abbonati giù nel primo semestre ma sale l’utile
SuccessivoSupercoppa Germania, dove vedere Lipsia-Bayern in tv e streaming