MondoJuve rimborso debito Unicredit

Accordo raggiunto tra MondoJuve e Unicredit sul rimborso del debito legato al progetto di sviluppo immobiliare del parco commerciale sorto a fine 2017 vicino allo Juventus Training Center, il centro di allenamento di Vinovo che ospita le calciatrici, le giovanili e l’Under 23.

Lo riporta MF-Milano Finanza, spiegando che l’emergenza Coronavirus (e i relativi strascichi) non ha consentito al gruppo di costruzioni piemontese Gilardi di onorare la scadenza al 30 giugno della rata del finanziamento contratto cinque anni fa con l’istituto di credito. Da qui, una nuova intesa che prevede ulteriori tre anni di tempo in favore di MondoJuve.

Costato complessivamente circa 200 milioni, il progetto aveva dato vita nel 2017 a un centro commerciale di 41 mila metri quadrati e nel 2018 a un retail park con 100 negozi al dettaglio, un ipermercato Bennet e un’area food. Si tratta del maggiore shopping center del Piemonte, immerso in un’area verde di 80 mila metri quadrati fra i comuni di Nichelino e Vinovo.

II progetto è stato finanziato dal gruppo Gilardi, con la fetta più consistente della liquidità proveniente dal sistema bancario (oltre 83,9 milioni), messa a disposizione proprio da Unicredit. Il resto da Bnl-Bnp Paribas. Nel corso degli ultimi cinque anni le rate del debito sono state saldate, indebitamento però non estinguibile nell’ultima maxi rata finale.

Così, l’istituto di Orcel ha concesso un prolungamento di tre anni del finanziamento. Unicredit, oltretutto, è stata la banca che ha partecipato per ben due volte agli aumenti di capitale della Juventus in un consorzio bancario: la prima da 300 milioni di euro di fine 2019 assieme a Mediobanca e Bnl-Bnp, la seconda da 400 milioni a fine 2021 con JpMorgan, Goldman Sachs e Mediobanca.

GODITI L’ESTATE CON TIMVISION: DAZN CON TUTTA LA SERIE A TIM E INFINITY+ CON LA UEFA CHAMPIONS LEAGUE FINO AL 31/08 TE LI OFFRE TIM, POI 19,99€/MESE PER 12 MESI. ATTIVA ORA E INIZI A PAGARE DA SETTEMBRE!

PrecedenteMorto Luciano Nizzola, ex presidente della Lega Calcio e della FIGC
SuccessivoLa Juve svela la maglia Away 2022/23, un omaggio alla notte