serie a multe 2018 2019
Fumogeni nella Curva del Bologna (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Il questore di Venezia ha emesso 39 provvedimenti amministrativi con i quali viene inibito l’accesso agli impianti in occasione di eventi sportivi a carico di 19 tifosi veneziani e 20 tifosi del Bologna.

L’attività è scaturita dalla sfida tra Venezia e Bologna dello scorso 8 maggio quando, circa un’ora prima dell’inizio della sfida calcistica, una trentina di supporters lagunari ed altrettanti ultras felsinei si sono fronteggiati nel territorio lagunare tra Campo della Tana e Rio dell’Arsenale.

In quella occasione, le forze dell’ordine sono intervenute evitando ulteriori conseguenze. L’esame delle riprese della Polizia Scientifica, dell’impianto di videosorveglianza cittadino e dei canali social, ha permesso di individuare con le persone coinvolte negli incidenti.

Secondo la polizia i due gruppi si sarebbero organizzati precedentemente per ritrovarsi proprio nelle vicinanze dell’Arsenale, luogo distante dallo stadio Penzo, per fronteggiarsi. Tra i supporters del Bologna individuati ci sono tifosi olandesi e scozzesi che sarebbero giunti appositamente per seguire l’incontro e prendere parte agli scontri. Le misure adottate variano dai due ai cinque anni. I tifosi sono stati inoltre segnalati alla Procura della Repubblica.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29.99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteTeste di maiale e minacce per il presidente del Lecce
Successivo[DOCUMENTI] La difesa della Superlega tra monopolio UEFA e sanzioni