(Photo by JEFF PACHOUD/AFP via Getty Images)

John Textor, uno dei principali imprenditori nel mondo della tecnologia, attraverso la sua holding Eagle Football Holdings LLC, ha avviato trattative esclusive per acquisire le seguenti partecipazioni in OL Groupe: tutte le azioni e il 50% delle OSRANE (obbligazioni subordinate rimborsabili in azioni nuove o esistenti) detenute da Holnest, la holding e family office di Jean-Michel Aulas, CEO e Presidente del Consiglio di amministrazione di OL Groupe e tutte le azioni e le OSRANE detenute da Pathé e IDG European Sports Investment Limited (“IDG Capital”).

Eagle Footbal è una società statunitense costituita per riunire gli interessi e gli interessi di Textor e Jamie Salter nelle principali squadre di calcio di tutto il mondo. In particolare, Textor ha attualmente una partecipazione di circa il 40% nel Crystal Palace, una partecipazione dell’80% nella squadra belga RWD Molenbeek e una partecipazione del 90% nel Botafogo, club brasiliano.

Il consiglio di amministrazione di OL Groupe ha accolto favorevolmente questi sviluppi e ha autorizzato la direzione di OL Groupe a partecipare a trattative esclusive con Eagle Football. L’obiettivo di questi negoziati sarà quello di finalizzare i termini dettagliati dell’accordo, che include i seguenti elementi:

  • Il rafforzamento della struttura finanziaria di OL Groupe, che beneficerà di un aumento di capitale di circa 86 milioni di euro che verrà utilizzato per investimenti significativi, in particolare nelle squadre sportive, oltre che nelle infrastrutture.
  • Il proseguimento della strategia di OL Groupe, sotto la guida di Jean-Michel Aulas, il cui mandato di amministratore delegato verrà rinnovato per almeno 3 anni. Aulas si unirebbe anche alla gestione di Eagle Football per sostenere il suo sviluppo e quello di tutti i club in cui Eagle Football detiene una partecipazione

Eagle Football deterrà individualmente circa l’80,13% del capitale di OL Groupe e insieme a Holnest salirebbe a circa l’88,55%.

Nei giorni scorsi la squadra era stata accostata all’uomo d’affari statunitense Foster Gillett il quale, secondo L’Equipe, era vicino a trovare un accordo per diventare il nuovo azionista di maggioranza del club grazie ad un’offerta di circa 600 milioni di euro, superata però da Textor la cui valutazione del club è stata pari a 800 milioni.

Jean-Michel Aulas ha dichiarato: “Con questo progetto, l’Olympique Lyonnais apre un nuovo capitolo della sua formidabile storia. Da 35 anni il mio desiderio è sempre stato quello di rendere l’Olympique Lyonnais un modello unico nel calcio, unendo successo sportivo ed economico. Le nostre squadre professionistiche di calcio e basket, OL Reign, la nostra Academy mista, il Groupama Stadium, nonché la costruzione della nuova LDLC Arena all’interno di OL Vallée sono già forti indicatori delle ambizioni di OL Groupe. L’addio improvviso di Pathé e IDG ha permesso l’arrivo di John Textor, capace di accompagnare e sostenere queste stesse ambizioni. Questo nuovo azionista sarà un acceleratore per i nostri progetti attuali e futuri. Sono orgoglioso e felice di continuare, con il supporto di John Textor, a scrivere il futuro dell’Olympique Lyonnais”

John Textor ha così commentato l’accordo: “Il progetto che ho scoperto a Lione con Jean-Michel Aulas e tutte le sue squadre sarà l’epicentro della nostra nuova organizzazione e dei nostri investimenti al servizio del calcio mondiale. L’Olympique Lyonnais sarà la pietra miliare del nostro progetto. Intendo, con il supporto di Jean-Michel e dei suoi team, far emergere i valori dello sviluppo e del superamento di me stesso per i quali mi sono sempre impegnato. Desidero dare a tutti i tifosi dell’Olympique Lyonnais, i mezzi aggiuntivi affinché il club possa riconquistare il livello più alto, in Francia e in Europa, nel rispetto dei valori del DNA di OL come la giovinezza, il duro lavoro, il sacrificio. Visto dagli Stati Uniti, OL è la piattaforma ideale per fare del calcio una storia di successo”.

SCOPRI L’OFFERTA DI SKY SMART: SKY TV E SKY SPORT A 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN REGALO UN E-SCOOTER V25 VIVO CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER I DETTAGLI

PrecedenteSospetti sull’età, il Camerun indaga su 44 giocatori
SuccessivoChi è Fabrizio Freda, l’italiano secondo CEO più pagato degli USA