Tommasi candidato sindaco Verona 2022
Damiano Tommasi, (Foto Antonello Sammarco/Image Sport/Insidefoto)

Il centrosinistra batte un colpo a Verona. Damiano Tommasi è in testa nella città dell’Arena, secondo i primi exit poll con una forchetta stimata fra 37 e 41% dei voti. Il centrodestra diviso aspetta di sapere se sarà il sindaco uscente Federico Sboarina, stimato fra il 27 e il 31%, oppure il ‘ritornante’ Flavio Tosi, scelto da Forza Italia, accreditato alla stessa percentuale (27-31%), a contendere a Tommasi la poltrona di Palazzo Barbieri.

“Dovremo attendere la giornata di domani per vedere i dati certi, ma il risultato degli exit poll dimostra che la voglia di girare pagina a Verona si fa sentire e questo era il nostro primo obiettivo. È un risultato storico per Verona, dove da tempo si attende la prospettiva di un cambiamento. La speranza è quella di poter iniziare a costruire un futuro nuovo per la città”, ha commentato a Porta a Porta l’ex presidente dell’Assocalciatori (dal 2011 al 2021), nonché ex centrocampista proprio del Verona (1993-96) e, soprattutto, della Roma (1996-2006, vincendo lo scudetto e la Supercoppa nel 2001).

“Girare pagina a Verona – ha aggiunto – non è facile e non sarà facile, ma questo è il dato incoraggiante che portiamo a casa questa notte. Mi auguro che nelle prossime due settimane ci sia modo di lavorare in maniera ancora più concreta verso l’obiettivo più importante”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29.99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedentePerché accettare Bitcoin è un bene per la tua attività
SuccessivoLa partita stadio nelle elezioni a Sesto: attesa per lo scrutinio