De Laurentiis allestito grande Napoli
Aurelio De Laurentiis (Photo credit should read CARLO HERMANN/AFP via Getty Images)

E’ notizia di questi giorni quella secondo cui il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly sarebbe finito nel mirino del Barcellona. Il giocatore è stato protagonista di un pacato botta e risposta con il patron del club partenopeo De Laurentiis.

Da parte sua Koulibaly ha fatto sapere che non farà barricate per andare via da Napoli, mentre il presidente degli azzurri ha replicato che «se vuole non essere più un simbolo (del Napoli, ndr) è lui che lo deve decidere. Noi vogliamo che Koulibaly resti, ma non è che la gente la si può obbligare».

La situazione è in divenire, ma nel frattempo proprio De Laurentiis ha lanciato un’altra stoccata al club catalano. Lo ha fatto parlando in diretta al canale Twitch di Jigantes FC, rispondendo a una domanda diretta su contatti con il Barcellona: «Il Barça non ha comunicato con De Laurentiis e credo che il Barça non abbia i soldi per poter comprare nessuno», ha commentato.

«Non è che non abbia soldi – ha precisato De Laurentiis rispondendo all’intervistatore –, ma credo che gli abbiano impedito di fare mercato per un certo periodo. Se il momento è abbastanza complicato, queste sono domande che dovete fare al Barcellona e non a me», ha concluso.

Il riferimento di De Laurentiis, molto probabilmente, è al tetto salariale che in Liga limita le spese dei club sul mercato oltre una certa soglia. Una normativa che ha già portato diversi problemi in casa blaugrana tra l’addio di Messi e le difficoltà nel tesserare Ferran Torres, come ultimi episodi legati proprio a questa situazione.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteCasini: «Playoff in Serie A? Non sono una priorità»
SuccessivoInvestcorp si tira indietro: stop all’offerta per il Milan