UEFA fondo sette miliardi
Il presidente UEFA Aleksandr Ceferin (copyright: Matteo Gribaudi Image/via Onefootball)

Il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato oggi a Vienna il formato finale e l’elenco di accesso per le competizioni europee per club a partire dalla stagione 2024/25. Le modifiche chiave riguardano la riduzione da 10 partite a 8 nella fase di campionato della UEFA Champions League e il cambiamento dei criteri per l’assegnazione di due dei quattro posti aggiuntivi nella UEFA Champions League, eliminando l’accesso in base al coefficiente del club.

Il presidente dell’organo di controllo del calcio europeo, Aleksander Čeferin, ha commentato le novità: «La UEFA ha chiaramente dimostrato oggi che siamo pienamente impegnati a rispettare i valori fondamentali dello sport e a difendere il principio chiave delle competizioni aperte, con una qualificazione basata sul merito sportivo, pienamente in linea con i valori e il modello sportivo europeo basato sulla solidarietà. Le decisioni di oggi concludono un ampio processo di consultazione durante il quale abbiamo ascoltato le idee di tifosi, giocatori, allenatori, federazioni nazionali, club e leghe per citarne solo alcuni, con l’obiettivo di trovare la soluzione migliore per lo sviluppo e il successo del calcio europeo, sia a livello nazionale che sulla scena internazionale per club».

Sul nuovo format: «Siamo convinti che il format scelto trovi il giusto equilibrio e che migliorerà l’equilibrio competitivo e genererà solidi ricavi che potranno essere distribuiti a club, leghe e nel calcio di base in tutto il nostro continente, aumentando al contempo l’appeal e la popolarità delle nostre competizioni per club».

«Sono davvero contento che sia stata una decisione unanime del Comitato Esecutivo UEFA, con l’Associazione Europea per Club, le Leghe Europee e le Federazioni Nazionali tutte d’accordo con la proposta fatta. Un’altra prova che il calcio europeo è più unito che mai. La qualificazione rimarrà quindi puramente basata sulle prestazioni sportive e il sogno di partecipare rimarrà per tutti i club», ha concluso Čeferin.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteQuanto guadagna Djokovic? Lo stipendio del tennista serbo
SuccessivoUfficiale, l’UEFA approva la nuova Champions: ecco come funzionerà