Coppa Italia a pagamento
Il trofeo della Coppa Italia (Photo Fabrizio Corradetti - LaPresse via Onefootball)

Sarà un grande spettacolo quello offerto per la Finale di Coppa Italia Frecciarossa, con l’utilizzo di tecnologie sempre più innovative, ottiche speciali, super Slow Motion, integrazioni virtuali e camere cinematografiche che renderanno unico ed entusiasmante il racconto dell’evento.

La gara tra Juventus e Inter, in programma mercoledì 11 maggio allo stadio “Olimpico” di Roma, vedrà l’impiego di oltre 35 telecamere (tra telecamere Host e telecamere di integrazione del primario Licenziatario nazionale Mediaset e del Broadcaster internazionale Abu Dhabi Sports), inclusa la Robycam.

Record per una gara organizzata in Italia da Lega Serie A, realizzata con il partner tecnico NEP Italy ed in collaborazione con il provider NVP per una integrazione a carattere cinematografico anche con droni, impiegando innovative telecamere e nuove ottiche cinematografiche Sony che consentiranno di raccontare l’evento, nell’ambito della ripresa della partita, sotto nuovi punti di vista rispetto al tradizionale, con il supporto di replay Super Slow Motion (mai impiegati in Italia) per numero di fotogrammi al secondo e qualità video.

Sarà inoltre effettuata (con il partner tecnologico Hawk Eye) una sperimentazione della tecnologia cd. “Virtual Recreation” che consentirà all’utente finale di rivedere in riproposizione i replay di azioni di gara in realtà aumentata (come in un videogioco), includendo anche i dati statistici e di tracking evoluti combinati con il video.

Come avvenuto per il precedente Evento di Supercoppa Frecciarossa, parte integrante della produzione sarà la cd. Buggy-cam denominata “Coppa Italia Frecciarossa Cam”: una telecamera montata su una macchina radiocomandata (provider Movicom) che simulerà un treno e si muoverà sul campo durante le fasi di pre-gara posizionandosi poi in opposite durante la partita, fornendo esclusive inquadrature vicinissime all’azione.

“Dopo la prima trasmissione di una partita di calcio nel Metaverso in occasione della Finale di Coppa Italia Frecciarossa alziamo ulteriormente il livello e portiamo sul campo importanti novità tecnologiche per offrire uno spettacolo sempre più entusiasmante per i tifosi – ha dichiarato Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Lega Serie A -. Sperimentazione e innovazione tecnologica sono le parole chiave del nuovo modo in cui vogliamo raccontare i nostri eventi, con una produzione che si avvicina sempre più ai prodotti cinematografici. Nuove modalità e linguaggi per rendere il prodotto sempre più spettacolare”.

La Finale di Coppa Italia Frecciarossa sarà trasmessa in oltre 170 territori da più di 35 broadcaster esteri. Nello specifico:

  • Africa Sub-Sahariana: StarTimes
  • Americhe: ESPN (America Latina incl. Brasile), Fubo TV (Canada), Paramount (USA, Territori USA)
  • Asia: Migu (Cina), Zhibo (Cina), iCable (Hong Kong), DAZN (Giappone), TVRI (Indonesia), UseeTV (Indonesia), Macau Cable TV (Macao), Astro (Malesia, Brunei), Singtel (Singapore), TrueVisions (Thailandia), HTV (Vietnam)
  • Europa: DigitAlb (Albania), DAZN (Austria, Germania, Spagna), TV Arena Sport (Bosnia Erzegovina, Croazia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia, Slovenia), A1 (Bulgaria), Cyta (Cipro), Ekstra Bladet (Danimarca), L’Equipe (Francia, Andorra, Monaco, Territori francesi d’oltremare), Nova (Grecia), Charlton (Israele), ArtMotion (Kosovo), TSN (Malta), VG (Norvegia), Ziggo (Paesi Bassi), Polsat (Polonia), Sport TV (Portogallo), Premier Sports (Regno Unito, Irlanda), AMC Networks (Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria), Prima Sport (Romania), Okko (Russia), Aftonbladet (Svezia), Blue (Svizzera), TRT (Turchia), TRBC (Ucraina), NTRC (Uzbekistan)
  • Medio Oriente e Nordafrica: Abu Dhabi Media.

Inoltre, in occasione della Finale di Coppa Italia Frecciarossa dell’11 maggio la Lega Serie A, all’interno della Sala Autorità dello Stadio Olimpico di Roma, metterà a disposizione dei propri Ospiti una nuova ed emozionante esperienza che permetterà di vivere, attraverso un’avanzata tecnologia, una preview di visione multi-angle della partita in corso tra Juventus e Inter.

Attraverso l’impiego delle molteplici telecamere presenti allo stadio gli ospiti potranno, sia nell’intervallo tra primo e secondo tempo che al termine del match, vivere un’esperienza emozionale attraverso un replay integrale in streaming personalizzato ed interattivo che permette di rivedere la gara e le azioni da più punti di vista differenti.

Le modalità di fruizione (con dispositivi dedicati) potranno essere le seguenti:

  • TOUCHSCREEN che mostrerà le funzionalità disponibili su grande schermo
  • MOBILE DEVICES che saranno a disposizione per una visione su schermo “mobile” della partita, potendo – in maniera personalizzata per ciascun utente – fruire sia del program TV, cui si assiste normalmente, che dei molteplici punti di vista disponibili, in qualunque momento del gioco.

La “tech preview” è propedeutica all’utilizzo “live” (in contemporanea con il programma TV digitale e Streaming) della visione multi-angle della partita sia nella sua interezza che per le giocate salienti.

Ciò è preludio alla possibilità di estendere questa – ed altre –modalità di fruizione innovative all’intero della platea dei tifosi che assistono alle partite di calcio, sia allo stadio che da casa o su un dispositivo mobile, regalando una visione più partecipativa e coinvolgente.

La Lega Serie A, in collaborazione con la RMC S.r.l., continua il percorso intrapreso verso l’uso di tecnologie avanzate per lo sport. Nel mondo iperconnesso e digitale di oggi, inizia un nuovo modo di vedere il calcio.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI