Inter Milan quanto vale qualificazione Champions
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Anche nella stagione 2021/22 lo scudetto sarà affare di una delle tre squadre più seguite d’Italia, come negli ultimi 20 anni. Inter, Juventus e Milan, infatti, non solo riuniscono circa il 70% dei tifosi in Italia, ma dal 2001 ad oggi hanno anche raccolto tutti gli scudetti in palio: una striscia di successi mai così lunga nella storia della Serie A per quanto riguarda i trionfi di nerazzurri, bianconeri e rossoneri.

Nella stagione 2021/22 la sfida si risolverà tra Milan e Inter nelle ultime due giornate, con i rossoneri che si presentano agli ultimi 180’ con due lunghezze di vantaggio sui nerazzurri. Che vincano gli uomini di Stefano Pioli o quelli di Simone Inzaghi, comunque, si allungherà la striscia che vede i tre top team italiani vincenti in Serie A continuativamente dalla stagione 2001/02: in totale 20 anni e 21 stagioni in cui lo scudetto è finito in alternanza a Juventus, Inter o Milan, complice anche la striscia di nove vittorie di fila dei bianconeri tra il 2011/12 e il 2019/20. In totale, la Juventus in queste 21 stagioni ha conquistato 11 scudetti (più uno revocato per Calciopoli), mentre l’Inter ne ha vinti sei e il Milan due, in attesa di capire come si concluderà la stagione in corso.

Una striscia di dominio delle “strisciate” mai così lunga nella storia: il precedente record era di otto stagioni, tra la stagione 1991/92 e la stagione 1998/99, con cinque scudetti per i rossoneri e tre per i bianconeri. Fatta eccezione, così, per il biennio romano tra il 1999 e il 2001 (con il successo della Lazio nel 1999/00 e della Roma nel 2000/01), nelle ultime 31 stagioni Inter, Juventus e Milan hanno conquistato complessivamente 28 scudetti (più quello revocato ai bianconeri), pari al 90% dei trionfi.

Le strisce più lunghe di scudetti per Inter, Juventus e Milan

  • 21 stagioni (dal 2001/02 al 2021/22): Juventus 11 scudetti (+1 revocato), Inter 6, Milan 2;
  • 8 stagioni (dal 1991/92 al 1998/99): Milan 5 scudetti, Juventus 3;
  • 7 stagioni (dal 1956/57 al 1962/63): Juventus e Milan 3 scudetti, Inter 1;
  • 6 stagioni (dal 1949/50 al 1954/55): Inter, Juventus e Milan 2 scudetti;
  • 6 stagioni (dal 1929/30 al 1934/35): Juventus 5 scudetti, Inter 1.

Le strisce più lunghe di scudetti dei top team, il confronto

Una tendenza che emerge, ad esempio, anche nella Liga, dove tuttavia non si arriva a 20 stagioni ma ci si avvicina: l’ultima squadra a conquistare il campionato spagnolo al di fuori di Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid è stata il Valencia nella stagione 2003/04, ovverosia 18 stagioni fa, anche questa la striscia più lunga nella storia della Liga.

Inferiore invece la striscia nella Bundesliga, dove tuttavia il dominio di una singola squadra (in questo caso il Bayern Monaco) è nettamente più evidente: i bavaresi conquistano il campionato tedesco ininterrottamente dal 2012/13 ed è dal 2008/09 (quando vinse il Wolfsburg di Dzeko) che non c’è una vincitrice diversa dal Bayern o dal Borussia Dortmund.

La Premier League è il campionato dove c’è una alternanza maggiore (sei vincitrici diverse dal 2001/02), ma il Manchester City si avvia comunque a conquistare il quarto titolo nelle ultime cinque stagioni e, fatta eccezione per il Leicester di Ranieri, anche le altre vincitrici del titolo in questi anni fanno comunque parte della categoria “top club” (visto che, oltre che dei Citizens, parliamo di Arsenal, Chelsea, Manchester United e Liverpool).

Sono invece ben sette le squadre che hanno conquistato il titolo in Ligue 1 dal 2001/02, ma anche in Francia negli ultimi anni è evidente la tendenza alla polarizzazione dei successi sportivi, considerando che il Paris Saint-Germain ha vinto otto degli ultimi dieci campionati d’oltralpe, chiudendo al secondo posto in classifica nelle due stagioni in cui non è arrivato il titolo.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI