Adidas Puma cotone Xinjiang
(Image credit: Depositphotos)

Il brand di abbigliamento sportivo tedesco Adidas è al lavoro per un piano di espansione in Premier League, il massimo campionato di calcio inglese. Secondo quanto svelato da Footy Headlines, la società vorrebbe essere partner tecnico del futuro di almeno due tra Arsenal, Manchester United e Liverpool, se non addirittura tutti e tre i club, se possibile.

I contratti di Arsenal, Manchester United e Liverpool – i primi due già sottoscritti con Adidas, quello dei Reds con Nike – scadono tutti tra il 2024 e il 2025, il che significa che queste società inizieranno a discutere dei piani per il futuro già quest’anno o al più tardi nel 2023. La prima scadenza è quella dell’Arsenal con Adidas nel 2024, mentre United e Liverpool hanno un accordo fino al 2025.

Arsenal, Liverpool e Manchester United sono sicuramente tra le prime quattro società inglesi per quanto riguarda il numero di tifosi e le vendite delle divise da gioco, il che significa che Adidas sarebbe uno dei brand leader della Premier League inglese.

I contratti per la fornitura del materiale tecnico degli altri tre grandi club della Premier League non scadranno prima della fine di questo decennio. Adidas non sarà in grado di mettere sotto contratto nessuno di loro, dato che il Chelsea è impegnato con Nike (2032), il Manchester City con Puma (accordo che riguarda i club del City Football Group fino al 2028) e il Tottenham con Nike (2033).

In generale, il piano di Adidas è quello di mettere sotto contratto cinque squadre della Premier League e due squadre della Championship (la seconda divisione calcistica inglese) in futuro. Attualmente, Adidas fornisce il materiale tecnico a quattro club della Premier League e tre della serie immediatamente inferiore.

Image creditDepositphotos

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI