Lawyers' Tennis Cup

Domenica 3 aprile 2022, nella splendida cornice del Campo Tribuna “Porro Lambertenghi” del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa si è svolta la finale della Lawyers’ Tennis Cup tra Ichino Brugnatelli e LCA.

L’incontro è terminato con la vittoria per 2 a 1 per la squadra dello studio Ichino Brugnatelli che vince il Torneo alla sua prima partecipazione e diventa così il quinto studio a vincere il Torneo dopo BonelliErede (vincitore delle prime tre edizioni), STLex (vincitore delle successive due edizioni) Daverio Florio (vincitore nel 2019) e Lanzi Sasso (vincitore dell’ultima edizione).

«Grande vittoria! Siamo molto felici per questo importante traguardo, raggiunto solo al tie break al doppio decisivo dopo due singolari di raro spessore tecnico ed intensità. Sottolineo la grande abnegazione e l’agonismo di tutti i giocatori che, nonostante il freddo e il vento, hanno dato davvero spettacolo senza mai risparmiarsi. I colleghi di LCA hanno mostrato sempre grande classe, anche fuori dal campo. A loro i nostri complimenti per questa bella battaglia sportiva. Un plauso va anche all’organizzazione per la passione profusa che ha reso possibile questa manifestazione che ci dà l’occasione di condividere con i Colleghi la passione per questo sport meraviglioso», le dichiarazioni di Alessandro Marchese, capitano di Ichino Brugnatelli.

Nel primo incontro di singolare Marco Colucci aveva portato LCA sull’1 a 0, battendo 6-3 6-1 Thomas Pansecchi. L’incontro è stato di una rara bellezza sia dal punto di vista tecnico che sotto il profilo agonistico con i due giocatori che hanno offerto spettacolo ai sostenitori dei due studi presenti sulle tribune.

Nel secondo incontro di singolare, Guglielmo Burragato ha riportato il match in pareggio, imponendosi con il risultato di 6-2 6-3 su Roberto Pellizzari.

È stato dunque l’incontro di doppio a decidere la squadra campione del 2022. Dopo che il primo set se lo sono aggiudicati Thomas Pansecchi e Guglielmo Burragato (per 7 a 5), nel secondo la coppia formata da Marco Colucci e Roberto Pellizzari ha mostrato tutte le proprie doti tennistiche e si è imposta per 6 a 1. Il Torneo si è così deciso soltanto nel tie-break finale del terzo set del match di doppio, dove la coppia di Ichino Brugnatelli non ha sbagliato un colpo e si è così aggiudicata Lawyers’ Cup 2022.

da sinistra Guglielmo Burragato, Alessandro Marchese, Thomas Pansecchi e Mario Melandri

Martino Ebner, presidente di Egalitè a.s.d. organizzatrice del Torneo, ha anticipato oche la nona edizione prenderà come sempre il via a Milano a fine ottobre e ha confermato che la prossima stagione dovrebbe finalmente vedere luce l’edizione romana della Lawyers’ Tennis Cup, con una finalissima tra i due studi vincitori nelle rispettive città.

Abbonati oggi e partecipa al DAZN “SuperMonday”: in palio 100 codici prepagati validi per 12 mesi di DAZN. Concorso valido solo nella giornata del 4 aprile 2022

PrecedenteInfantino fa il tifoso: «La Juve ha perso, va tutto bene»
SuccessivoAccordo UEFA-Nazioni Unite per città più sostenibili