Lione Juventus femminile
(Foto: MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

C’è ancora una squadra italiana che può puntare alla Champions League quest’anno. Si tratta della Juventus femminile, che questa sera – giovedì 31 marzo, ore 21 – scende in campo contro il Lione per cercare di staccare il pass per le semifinali dell’edizione 2021/22 del torneo. Si riparte dal 2-1 per le bianconere della gara di andata, quando la squadra di Montemurro ha ribaltato il risultato con le reti di Girelli e Boattin.

«Non difenderemo il vantaggio, loro favorite ma godiamoci la serata», ha commentato il tecnico della formazione piemontese in vista dell’incontro. Le bianconere, in Francia senza le indisponibili Salvai e Caiazzo (Bonansea, Bonfantini e Rosucci sono invece le diffidate), passeranno il turno con un’altra vittoria o con un pareggio mentre perdendo con un solo gol di scarto andrebbero ai supplementari ed eventualmente ai rigori (come nella competizione maschile i gol in trasferta non pesano di più).

Chi riuscirà a spuntarla affronterà il Paris Saint-Germain, uscito vittorioso dal doppio confronto con il Bayern Monaco. Si tratterà di una delle due sfide che assegneranno i pass per la finale in programma il 21 maggio proprio all’Allianz Stadium di Torino. Dall’altra parte ci saranno invece il Barcellona – che ha avuto la meglio sul Real nel Clasico – e una tra Arsenal e Wolfsburg.

Il match tra Lione e Juventus sarà visibile in diretta su DAZN, piattaforma di sport in streaming che detiene i diritti della competizione. La sfida di Women’s Champions League sarà inoltre visibile in diretta streaming su YouTube sulla base di un accordo siglato a giugno 2021 e che consentirà alla piattaforma video di mandare in onda tutti gli incontri della manifestazione fino al 2023.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI