Regole Formula 1 2022
Charles Leclerc alla guida della Ferrari (Photo by ANDREJ ISAKOVIC/AFP via Getty Images)

Regole Formula 1 2022 – Più competizione nelle qualifiche, nei gran premi e nel campionato del mondo e soprattutto più spettacolo in pista. La stagione della Formula 1 2022, apertasi in Bahrein nel week end del 20 marzo con la doppietta Ferrari (Charles Leclerc 1° e Carlos Sainz 2°), sembra andare nella direzione sperata da Liberty Media, il gruppo guidato da John Malone, cui fa capo il controllo di Formula One Group.

Un risultato che la società guidata da Stefano Domenicali punta a raggiungere anche negli altri gran premi della stagione grazie alle nuove Regole Formula 1 2022 che hanno introdotto importanti modifiche volte proprio a restringere il gap tra il tandem Redbull-Mercedes rispetto agli altri team del circus.

Regole che, come illustrato da Formula One Group, sono andate modificare parzialmente o radicalmente i seguenti temi:

  • Aerodinamica
  • Power Unit
  • Pneumatici
  • Freni
  • Budget cap
  • Weekend di gara
  • Piloti debuttanti

Ma vediamo più nel dettaglio quali sono le principali modifiche portate dalle Regole F1 2022.

Regole Formula 1 2022 – Aerodinamica, ritorna l’effetto suolo

Le modifiche principali apportate alle monoposto del Mondiale di F1 del 2022 riguarderanno soprattutto l’aerodinamica. Le regole Formula 1 2022 hanno infatti eliminato infatti buona parte di quelle componenti aerodinamiche che creavano turbolenze violente destabilizzando le vetture inseguitrici e rendendo difficili i sorpassi.

Fino al 2021 il carico aerodinamico veniva generato in maniera omogenea partendo dall’ala anteriore mentre da quest’anno sarà il fondo della vettura il vero protagonista. In parole povere: i piloti, alla guida di vetture a effetto suolo, avranno maggiori possibilità di avvicinarsi ai propri avversari in qualsiasi punto del circuito e si dovrebbero vedere di conseguenza più sorpassi.

Regole F1 2022 – Power unit, congelato lo sviluppo fino al 2026

Gli attuali propulsori ibridi fanno parte della Formula 1 ormai da otto anni e da allora si è assistito ad uno sviluppo incredibile della parte motoristica delle monoposto.

L’obiettivo degli organizzatori della Formula 1 è tuttavia quello di arrivare nel 2026 alla realizzazione di un motore ibrido per le vetture del circus che sia alimentato in modo sostenibile.

Per questo è stato deciso di limitare fortemente le risorse che, a partire dal 2022, i team potranno investire nel miglioramento delle power unit.

Tale restrizione, prevista dalle Regole F1 2022, limiterà così le risorse che i team avrebbero potuto destinare per raggiungere guadagni di velocità e affidabilità nel breve periodo, consentendo allo stesso tempo di iniziare i lavori sulla prossima generazione di power unit.

Questo non significa che eventuali problemi di affidabilità che potrebbero verificarsi nel corso della stagione 2022 saranno bloccati. I team potranno infatti rivolgersi alla FIA per apportare modifiche “al solo scopo di affidabilità, sicurezza, risparmio sui costi o minimo modifiche”, mentre sono esclusi dai vincoli di omologazione anche alcuni componenti di minori dimensioni.

Regole Formula 1 2022 – Pneumatici da 18′ e coperte termiche

Nell’ambito delle Regole Formula 1 2022, la misura degli pneumatici è passata da 13 pollici a 18 pollici, ma ci sono state anche importanti modifiche alle regole sull’utilizzo delle gomme.

Il primo cambiamento è una regola che riguarda le coperte termiche per le gomme che i team usano per riscaldare le gomme quando sono nel box.

Fino al 2021, le gomme anteriori potevano essere riscaldate a 100°C, ma dal 2022 in poi questa temperatura massima è scesa a 70°C. Analogo discorso per le gomme posteriori, che fino al 2021 potevano essere riscaldate fino a 80°C, ma che ora scendono anch’esse a 70°C.

Il risultato sarà una gomma più fredda all’uscita dai box e un approccio diverso da parte dei piloti nei loro giri di uscita, oltre a un nuovo approccio alle mescole delle gomme da parte di Pirelli.

I nuovi cerchi da 18″ forniti da BBS a tutti i team rimpiazzeranno nel Mondiale F1 2022 i cerchi da 13″.

Regole Formula 1 2022 – Freni

Nel 2022 l’impianto frenante presenta dischi in carbonio più grandi (diametro da 278 a 330 mm) e con meno fori di raffreddamento (da 1.500 a 1.100) ma più ampi.

In base alle Regole Formula 1 2022 sono state riprogettate anche le geometrie e i volumi delle pinze, delle pastiglie e delle pompe.

Ma non è tutto: dal 2022 le prese d’aria dei freni saranno uguali per tutte le scuderie. Questo per evitare che i brake duct siano utilizzati – come negli anni scorsi – per orientare dei flussi e generare carico aerodinamico.

Regole Formula 1 2022 – Budget cap

Il budget cap è stato introdotto ufficialmente in Formula 1 nella stagione 2021 con due obiettivi:

  • creare un campionato più competitivo limitando la spesa dei team più ricchi;
  • assicurarsi che tutti team potessero sostenersi finanziariamente a lungo termine.

In base alle Regole Formula 1 2022 il budget cap include la spesa relativa solo alle monoposto. I costi di marketing, gli stipendi dei piloti così come gli stipendi del personale (team principal, direttore tecnico, ingegneri, meccanici, ecc.) sono esclusi dal tetto massimo di budget.

Il budget cap per la stagione di F1 2021 è stato di 145 milioni di dollari ed è sceso a 140 milioni di dollari per la stagione 2022. Inoltre, dalla stagione 2023 in poi, il budget cap sarà di 135 milioni di dollari.

In base alle regole Formula 1 2022 il limite di budget aumenterà di un milione di dollari per gara se ci sono più di 21 gare in una stagione. Dal momento che la stagione di F1 2022 ha 23 gare, si può dire che il budget cap è di 142 milioni di dollari.

Regole Formula 1 2022 – Format del week end

Non è un cambiamento enorme, ma per cercare di ridurre il tempo in cui i team sono fuori casa, il format del fine settimana previsto dalle Regole Formula 1 2022 è stato ottimizzato per i week end senza Sprint Qualifying per consentire che le prove si svolgano più tardi nella giornata venerdì.

Nel 2022 le due sessioni di prove libere di un’ora rimangono, ma ora si svolgeranno venerdì pomeriggio. L’obiettivo era quello di eliminare il giovedì come un’intera giornata in pista e portare quello che era un weekend di gara di quattro giorni con tre giorni di azione in pista in un weekend di gara di tre giorni, ma con le monoposto in pista in tutti e tre i giorni.

Regole Formula 1 2022 – Piloti debuttanti

Una delle maggiori sfide per i giovani piloti negli ultimi anni è stata la mancanza di opportunità di guidare vetture di F1 per provare a dimostrarsi degni di un posto, con severi limiti ai test tra il calendario delle gare.

Quindi, per aumentare le possibilità per gli esordienti, ora è obbligatorio che i team concedano ai rookie la possibilità di un’uscita nelle FP1 in almeno due occasioni. Ciò significa che ogni squadra deve utilizzare un pilota che ha iniziato non più di due Gran Premi e può utilizzare lo stesso pilota due volte o due piloti diversi per una sessione ciascuno, se lo preferisce.

GUARDA TUTTA LA FORMULA 1 SU SKY SPORT. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO

1 COMMENTO

Comments are closed.