Inter data ricorso Bologna
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Mancano ormai pochi giorni alla scadenza dei termini entro cui l’Inter può presentare ricorso per la partita contro il Bologna. Il match era originariamente programmato per il 6 gennaio 2022, ma la partita non si è disputata a causa del blocco imposto dall’AUSL di Bologna, che ha fermato i calciatori rossoblù a seguito di un eccessivo numero di casi Covid.

Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, l’Inter ha tempo fino al 24 marzo per la presentazione del ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, e così farà. A quel punto saranno trascorsi 30 giorni dal ricevimento delle motivazioni con le quali a metà febbraio la Corte Sportiva d’Appello della FIGC ha respinto la richiesta nerazzurra di 3-0 a tavolino.

L’orientamento è quello di appellarsi e ciò porterà a disputare l’eventuale recupero non prima di fine aprile o addirittura inizio maggio. Bisogna infatti considerare tutti i tempi tecnici del ricorso e – tra le altre cose – anche il derby valido per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, in calendario nella seconda parte di aprile.

ABBONATI A DAZN ENTRO IL 21 MARZO AL PREZZO SPECIALE DI 14,99€ AL MESE ANZICHÉ 29,99€ AL MESE PER I PRIMI 3 MESI

PrecedenteIl Milan blinda la dirigenza: Maldini e Massara pronti al rinnovo
SuccessivoInter, definito il rinnovo di Brozovic: cifre e dettagli