Classifica miliardari italiani 2022
John Elkann (Insidefoto)

Il gruppo editoriale GEDI – guidato da Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann che controlla anche la Juventus – non vende i quotidiani friulani e il Secolo XIX. Lo scrive ItaliaOggi nella sua edizione odierna, a proposito dei piani del gruppo per alcune delle sue testate.

Nessuna cessione, dunque, dei due quotidiani friulani (Messaggero e Piccolo) e del Secolo XIX da parte di Gedi. In un incontro con i cdr della Stampa e dei quotidiani locali l’amministratore delegato del gruppo Maurizio Scanavino ha escluso la vendita dei tre giornali.

«Oggi abbiamo un perimetro chiaro su cui concentrarci, stabile, un presidio importante nel Nord Italia dove quasi ovunque Gedi controlla testate leader in territori che ci stanno danno ottime risposte», ha spiegato l’AD precisando poi «che non è in atto una dismissione progressiva e sistematica» delle testate.

Scanavino, dopo aver ripercorso l’iter che ha portato a definire la cessione dell’Espresso, ha sottolineato che nell’attuale congiuntura il gruppo intende concentrarsi su prodotti destinati al grande pubblico (i quotidiani e le radio).

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteNapoli, cresce l’interesse dei fondi USA per il club
SuccessivoNuovo Franchi, per il progetto altri 55 mln da fondi pubblici