Italia partnership Adidas
Il nuovo logo istituzionale della Figc

«La Federazione Italiana Giuoco Calcio è orgogliosa di annunciare una partnership a lungo termine con adidas. A partire da gennaio 2023, le Nazionali Azzurre (maschile, femminile, giovanile, futsal, beach soccer ed e-sports) indosseranno prodotti adidas». Con questa nota la Federazione ha annunciato una nuova, storica partnership con il brand tedesco, dando l’addio a Puma.

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha commentato: «L’annuncio della partnership con adidas è motivo di orgoglio per la FIGC. Questa collaborazione rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di crescita del nostro appeal commerciale e rafforza il processo di sviluppo del nostro brand sia in Italia che all’estero».

«La passione e l’entusiasmo che abbiamo riscontrato in adidas sono gli stessi che la Federazione Italiana profonde ogni giorno nella valorizzazione di tutte le Nazionali Azzurre e del calcio italiano, a ogni livello», ha aggiunto il presidente federale commentando il nuovo accordo, che – come anticipato da Calcio e Finanza – consentirà di far crescere i ricavi dalla sponsorizzazione tecnica.

Il CEO di adidas Kasper Rørsted ha dichiarato: «Siamo incredibilmente orgogliosi di annunciare questa partnership a lungo termine con la Federazione Italiana Giuoco Calcio. Siamo entusiasti che una delle Nazionali calcistiche di maggior successo entri a far parte del nostro portfolio di Federazioni internazionali, a fianco di altri colossi come la DFB (Germania), la RFEF (Spagna), l’AFA (Argentina) e la RBFA (Belgio) e non vediamo l’ora di raggiungere grandi traguardi insieme».

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteApple sbarca nel mercato dei diritti tv sportivi
SuccessivoCaso Suarez, rinviata l’udienza su “esame farsa”