Maneskin spot Serie A
I Maneskin (Foto: Wikipedia)

Sanremo stipendi ospiti 2022 – Prende il via la settantaduesima edizione del Festival di Sanremo, che va in scena dal 1° al 5 febbraio 2022 nella storica cornice del Teatro Ariston. Dopo un 2021 senza la presenza del pubblico, la nuova edizione della rassegna canora vede il ritorno degli spettatori con capienza al 100%. Pubblico che sarà intrattenuto ancora una volta da Amadeus – nelle vesti di conduttore – e da Fiorello.

Come avviene per ogni edizione, la kermesse procede per “ordine e gradi”. Prima si scopre il presentatore, poi la sua spalla, le co-conduttrici, gli ospiti, i cantanti e le canzoni in gara. C’è sempre grande curiosità anche per i cachet. Gli stipendi di Sanremo 2022, stando ad alcune indiscrezioni, seguono la scia di quelli delle passate edizioni. Ci sono le cifre del cachet di Amadeus e quelle ipotizzate per Fiorello, ma quanto guadagneranno gli ospiti della rassegna canora?

Sanremo stipendi ospiti 2022 – Da Zalone ai Maneskin

Anche per quel che riguarda gli ospiti, gli stipendi di Sanremo 2022 sembrano in linea con gli anni passati. Checco Zalone, molto atteso sul palco dell’Ariston, dove canterà e si lascerà andare a sketch comici con Fiorello, dovrebbe mettere in tasca 50 mila euro. Va sottolineato che non ci sono conferme in merito ai cachet degli ospiti e che le cifre attuali si basano sui compensi della scorsa edizione. Laura Pausini, infatti, potrebbe avere uno “stipendio” più alto, così come i Maneskin, che potrebbero guadagnare 80 mila euro.

Tra i super ospiti potrebbe essere inoltre presente il grande comico e attore Roberto Benigni, il quale – stando a indiscrezioni sul tema – avrebbe strappato un contratto da 60 mila euro. Cifre molto importanti per un evento che, tuttavia, per la Rai è sempre un grande successo in termini di ricavi.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteFiorello torna a Sanremo: lo stipendio per l’edizione 2022
SuccessivoI soldi di CVC spingono il mercato spagnolo: investimenti triplicati