Non solo Genoa, 777 Partners ora punta il Vasco da Gama

Mentre a Genova la scelta del nuovo allenatore per il Genoa è ricaduta sul tedesco Alexander Blessin, 777 Partners continua a guardarsi intorno a livello di nuovi investimenti in club…

Scontro Preziosi 777 Partners

Mentre a Genova la scelta del nuovo allenatore per il Genoa è ricaduta sul tedesco Alexander Blessin, 777 Partners continua a guardarsi intorno a livello di nuovi investimenti in club calcistici a livello mondiale. Un progetto chiaro, quello del fondo statunitense, che nelle scorse settimane aveva già spiegato di voler puntare su un sistema di multiproprietà in stile Red Bull e Manchester City.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, 777 Partners (che è anche azionista di minoranza del Siviglia) ora starebbe guardando al Brasile, con una trattativa già avviata per acquistare il Vasco da Gama, storica squadra di Rio de Janeiro. Un rappresentante del club ha spiegato a Bloomberg che il mercato del calcio brasiliano subirà profondi cambiamenti nei prossimi mesi e che il club ha attirato l’interesse di potenziali investitori. Eventuali proposte saranno analizzate internamente, ha aggiunto il rappresentante della società brasiliana.

«Abbiamo studiato modelli di multiproprietà, come quelli di City Football Group e di Red Bull, e crediamo che possedere più club e più stadi in più competizioni massimizzi il valore delle attività», aveva dichiarato Andres Blazquez, operating partner di 777 Partners, nelle scorse settimane.

Blazquez ha sottolineato quindi le potenziali sinergie tra i vari club e la proprietà. Tuttavia, «ci sono delle limitazioni su ciò che significa multiproprietà. Dobbiamo essere consapevoli di ciò che possiamo e non possiamo fare. Ma entro i limiti di ciò che la UEFA o la FIFA permettono, crediamo di poter generare un valore significativo. L’acquisto del Genoa fa parte della realizzazione di questo piano».