Parco dei Principi Paris Saint-Germain (Photo by GERARD JULIEN / AFP) (Photo credit should read GERARD JULIEN/AFP via Getty Images)

Nel corso della giornata di ieri, il Senato francese ha adottato un emendamento che consente l’introduzione di indicatori proporzionali negli stadi. Ovvero, oltre agli attuali 5.000 posti, i club saranno in grado di aprire il 50% dei posti rimanenti nei loro impianti. Tuttavia, il testo deve essere valutato, nei prossimi giorni, dall’Assemblea nazionale prima di essere definitivamente approvato.

Il senatore francese Pierre-Antoine Levi in un’interviste a L’Equipe, ha detto: “Oggi è possibile ospitare 5.000 spettatori al Parc des Princes per una capienza di 50.000 posti a sedere… Allo stesso tempo uno stadio di 5.000 persone sarà in grado di riempirsi”.

È importante segnalare come tra i club di Ligue 1 gli stadi che superano la capienza massima di 50.000 persone siano solamente tre: Vélodrome (Marsiglia, 67.394 spettatori), Groupama Stadium (Lione, 59.186 spettatori) e Stade Pierre-Mauroy (Lille, 50.186 spettatori). In questi casi, ad esempio, se la proposta dovesse essere approvata, gli stadi avrebbero la seguente capienza:

  • Vélodrome: 36.197 spettatori;
  • Groupama Stadium: 32.093;
  • Stade Pierre-Mauroy: 27.594.

Tra gli altri impianti, il Parc des Princes, casa del Paris Saint-Germain con una capienza di 49.691 spettatori, potrebbe essere riempito da 27.345 spettatori.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI