Catania

Il tribunale del capoluogo etneo ha pubblicato il bando per l’asta fallimentare per la cessione del Calcio Catania. Da oggi e fino alle ore 12 dell’11 febbraio si potranno presentare le offerte che dovranno partire da una base d’asta di un milione di euro e hanno un rilancio minimo di 50 mila euro. L’udienza che verificherà la presenza di offerte e chi si aggiudicherà l’asta si terrà l’11 febbraio alle 16.

Nel bando del tribunale di Catania è stato messo in vendita il ramo aziendale calcistico di pertinenza della società ‘Calcio Catania s.p.a.’ che è composto dai contratti dei calciatori, struttura dell’intero settore giovanili, immobilizzazioni materiali, indumenti, merce dello store, targhe, coppe e trofei e di due marchi registrati. Chi si aggiudicherà l’asta dovrà fare fronte ai debiti sportivi del club per circa tre milioni di euro, sostenere i costi di gestione del club per la stagione in corso e dare garanzie per la prosecuzione dell’attività del Catania.