Pogba offerta Manchester United
(Foto: MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Il Manchester United si è offerto di rendere Paul Pogba il giocatore più pagato nella storia della Premier League nel tentativo di trattenerlo. Lo riporta Sportsmail, sottolineando che il contratto del centrocampista francese scadrà il 30 giugno 2022 e Pogba fino ad ora ha mostrato di avere poca voglia di prolungare la sua permanenza all’Old Trafford.

Ora, per provare a convincerlo, lo United sarebbe disposto a offrirgli uno stipendio base da 400.000 sterline a settimana (quasi 21 milioni di sterline a stagione), con bonus che potrebbero portarlo addirittura a mezzo milione di sterline a settimana. Si tratterebbe in ogni caso di un’offerta superiore rispetto a quella che potrebbe ricevere da qualsiasi altro club europeo.

Pogba è attualmente autorizzato a trattare con altri club al di fuori dell’Inghilterra per trovare un eventuale accordo, dato che mancano meno di sei mesi alla scadenza dell’intesa attuale. Il francese non ha ancora giocato sotto la guida del nuovo allenatore Ralf Rangnick, essendo stato escluso da un infortunio al bicipite femorale riportato in nazionale ad ottobre.

Resta da capire come si muoverà il francese nei prossimi mesi. Pogba cerca sicuramente un’offerta importante, ma vorrà trovarsi anche nelle condizioni migliori per esprimere tutto il suo potenziale considerando che la prossima stagione la Francia si troverà a difendere in Qatar il titolo di Campione del Mondo conquistato in Russia nel 2018.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteIl calcio alza la voce: al cinema 1 mld in ristori, al pallone 56 mln
SuccessivoSupercoppa, al via la vendita libera per Inter-Juventus