Asl trasferta Napoli
(Foto: Francesco Pecoraro/Getty Images)

L’ASL Napoli1 Centro è al lavoro per istruire il procedimento che bloccherebbe la trasferta del Napoli a Torino, dove domani sera è in programma la gara di campionato contro la Juventus, valida per la prima giornata di ritorno della Serie A 2021/22.

Lo riporta Radio Kiss Kiss citando fonti della stessa Asl. L’azienda sanitaria locale prosegue l’indagine epidemiologica e in attesa dell’esito dei tamponi alle 15 dovrebbe essere emesso un ravvedimento. Si tratterebbe di un’altra partita di Serie A bloccata dall’Asl, dopo quella di fine anno tra Udinese e Salernitana e quella che probabilmente sarà la sfida tra i campani e il Venezia.

Come noto la Lega Serie A ha deciso di non disporre alcun rinvio delle partite, anche in caso di presenza di numeri importanti in termini di contagi. Spetta dunque sostanzialmente alle Asl sul territorio fermare le squadre in caso di rischi eccessivi e – di conseguenza – impedire le trasferte o la disputa degli incontri, disponendo isolamenti e quarantene.

Sul fronte Napoli, attualmente il club guidato da Luciano Spalletti (anche lui risultato positivo al test Covid) ha fatto registrare contagi per cinque calciatori: Osimhen (che è rimasto in Nigeria), Lozano, Malcuit, Mario Rui e Boffelli. Anche Elmas era positivo, ma si è negativizzato, mentre Petagna – inizialmente in isolamento per contatti – si è rivelato negativo.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

1 COMMENTO