Supercoppa vendite sospese
Stadio San Siro Milano (Foto: Luzzani/Getty Images, via Onefootball)

La stretta del Governo che nella serata di ieri ha riportato la capienza degli impianti all’aperto al 50% colpisce nuovamente il mondo del calcio. Ne risente anche la finale della Supercooppa italiana che metterà di fronte Inter e Juventus, in campo il 12 gennaio 2022 a partire dalle ore 21.

L’incontro si disputerà allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro e a partire dalla giornata di ieri erano stati messi in vendita i tagliandi – con prelazione dedicata agli abbonati 2019/20 delle due società – per il pubblico, ma la vendita è stata sospesa nella giornata di oggi proprio a causa delle nuove restrizioni imposte dal Governo.

Entrando nel portale di Vivaticket per l’acquisto dei biglietti, si legge infatti il messaggio «vendite momentaneamente sospese». Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, la motivazione risiede nel fatto che è necessario distribuire nuovamente i posti disponibili all’interno dello stadio per consentire il rispetto delle nuove misure previste (il 50% e i posti vuoti tra un seggiolino e l’altro).

Nessun problema per chi avesse comunque già acquistato un biglietto per assistere all’incontro. Il tagliando resterà comunque valido e l’organizzazione si preoccuperà solamente di riassegnare eventualmente i posti in conformità con le nuove regole.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi

1 COMMENTO